#183 - 11 febbraio 2017
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 20 luglio, quando lascerà il posto al numero 223. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora per voi : AMICI ANIMALI - L'uomo è un animale addomesticato che per secoli ha comandato sugli altri animali con la frode, la violenza e la crudeltà (C. Chaplin) - Nella pacatezza dello sguardo degli animali parla ancora la saggezza della natura (A. Schopenhauer) - la crudeltà verso gli animali è tirocinio della crudeltà verso gli uomini (P.O.Nasone) - L'uomo ha grande discorso del quale la più parte è vano e falso, li animali l'hanno piccolo ma utile e vero (L. da Vinci) - Verrà il tempo in cui l'uomo non dovrà più uccidere permangiare ed anche l'uccisione di un solo animale sarà considerato un delitto (L. da Vinci) - Di tutti i crimini che l'uomo commette contro Dio e il Creato il più criminale è la vivisezione (Gandhi) -
Cinema

Muti - Originali - Restaurati - Contemporanei

Rassegne aperte di cinema

di Eva Mari

Il Museo del Cinema di Torino non conosce soste. intensa e variegata la programmazione.
Tra le proposte:

11 - 12 - 15 febbraio
Un re allo sbando - Peter Brosens, Jessica Woodworth
Prima visione in lingua originale
Nuova iniziativa al cinema Massimo, che propone, tendenzialmente al secondo spettacolo pomeridiano, proiezioni in lingua originale con sottotitoli in italiano di film in prima visione.

Il Re Nicola III è una persona sola, che ha la netta sensazione di vivere una vita non sua. Insieme ad un regista inglese, Duncan Lloyd, incaricato dal Palazzo di ravvivare l’ingrigita immagine della monarchia, parte per una visita di Stato a Istanbul.
Proprio mentre si trova in Turchia arriva la notizia che la Vallonia, la metà meridionale del Belgio, si è dichiarata indipendente.
Il Re non si perde d’animo e decide di tornare rapidamente in patria per salvare il suo regno.

Rassegne aperte di cinemaRassegne aperte di cinema

11 - 12 - 13 - 14 - 15 febbraio
La La Land - Damien Chazelle
Los Angeles. Mia sogna di poter recitare ma intanto, mentre passa da un provino all’altro, serve caffè e cappuccini alle star. Sebastian è un musicista jazz che si guadagna da vivere suonando nei piano bar in cui nessuno si interessa a ciò che propone.
I due si scontrano e si incontrano fino a quando nasce un rapporto cementato anche dalla comune volontà di realizzare i propri sogni. Il successo arriverà, insieme agli ostacoli che porrà nella loro relazione.

11 febbraio Se torno Il nuovo documentario del Collettivo Sikozel
Il Collettivo Sikozel approda a Torino con il film documentario Se torno, realizzato in occasione del 40° anniversario della morte di Pier Paolo Pasolini. Di nuovo sulle tracce di Ernest Pignon-Ernest, il Collettivo segue l’artista francese durante gli incollaggi di una pietà pasoliniana sui muri di Roma, Matera e Napoli, raccogliendo le atmosfere e le reazioni che l’immagine suscita nei cittadini.
La proiezione è introdotta da rappresentanti del Collettivo.

Rassegne aperte di cinemaRassegne aperte di cinemaRassegne aperte di cinema

Il tamburino sardo e La maschera pietosa - Rassegna
Nell’ambito della mostra dedicata al libro Cuore, Borgo Medievale e MUSLI (Museo della Scuola e del Libro per l’Infanzia) propongono, in collaborazione con Museo del Cinema e Bibliomediateca M. Gromo, una rassegna di film muti realizzati a Torino nei primi anni del Novecento, con accompagnamento musicale dal vivo, che fanno parte dei restauri realizzati dal Museo Nazionale del Cinema.

12 febbraio
Jackie & Ryan - Ami Canaan Mann
Il film proposto a febbraio dalla rassegna [Import], che porta in sala film recentissimi che non hanno trovato distribuzione in Italia nonostante il successo nei festival internazionali, è Jackie & Ryan di Ami Canaan Mann.
Il secondo film della regista affronta una storia insolita e poetica, sullo sfondo di un’America vitale ma poco raffigurata, quella dei musicisti di strada che vivono spostandosi di città in città a bordo di treni merci.

Rassegne aperte di cinemaRassegne aperte di cinema

13 febbraio - Bibliomediateca
Uno sparo nel buio - Operazione Blake Edwards Le proiezioni del lunedì pomeriggio proseguono alla Bibliomediateca “Mario Gromo” con una rassegna dedicata a Blake Edwards, che propone a febbraio quattro film del grande maestro americano.
Questa settimana, per il secondo incontro, proiezione di Uno sparo nel buio, del 1964, con Peter Sellers nei panni dell’indimenticabile Ispettore Clouseau.

14 febbraio - cinema Massimo
Banff - World Tour Italy
Quinta edizione del Mountain Film Festival
L’edizione italiana del Banff Mountain Film Festival World Tour prende il via ancora una volta da Torino con una serata ricca di emozioni, due ore di spettacolari immagini di imprese in scenari fuori dall’ordinario, tra grandi spazi, natura e montagne incontaminate. Una selezione, proposta dal partner italiano del Bmff, di corto e medio-metraggi scelti tra i migliori filmati presentati alla 41a edizione del festival canadese di Banff.

Il disprezzo - Jean-Luc Godard
Nuovo appuntamento per l’iniziativa della Cineteca di Bologna Il Cinema Ritrovato al cinema, che riporta sul grande schermo in versione restaurata i più grandi classici della storia del cinema mondiale. Questa settimana proseguono le repliche del restauro di uno dei film simbolo della Nouvelle Vague, per la prima volta in versione director’s cut: Il disprezzo di Jean-Luc Godard, tratto dall’omonimo romanzo di Alberto Moravia.

Rassegne aperte di cinemaRassegne aperte di cinema

15 febbraio - cinema Massimo
Quel fantastico peggior anno della mia vita
Rassegna Vado al Massimo!
Secondo dei cinque appuntamenti previsti dalla rassegna rivolta al pubblico e curata dagli studenti che hanno partecipato al progetto Vado al Massimo! Il Cineclub dei ragazzi.
Questo mese è il turno della III F dell’Istituto Giuseppe Verdi di Torino, coordinata dalla Prof.ssa Della Portella, che presenta Quel fantastico peggior anno della mia vita, una storia divertente e commovente sull’adolescenza, la crescita e l’importanza dell’amicizia.

PROVERBI ROMANESCHI COMPRENSIBILI A TUTTI - Volemose bene che poco ce costa, che è er mejo modo pe' campà ! - Chi se china troppo fa vède er culo - Chi sparte c'ha a mejo parte - A lavorà la mano monca, a magnà e beve ganassa franca - Amore, rogna e tosse nun s'annisconneno - Magna bene, caca forte e non avé paura della morte - Lassaperde la serva, se poi arivà a la padrona - A sapè ffa 'a scena quarche cosa se ruspa - l gioventù ar casino, in vecchiaia Cristo e vino. -