#169 - 15 ottobre 2016
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 3 agosto, quando lascerà il posto al numero 224. BUONA LETTURA A TUTTI - ORA, PER VOI AMANTI DEGLI ANIMALI : E' una gran vergogna spargere il sangue e divorare le belle membra di animai ai quali è stata tolta violentemente la vita (Empedocle) - La caccia, se non è per la sopravvivenza, è una forma di guerra (J. W. von Goethe) - L'uomo si differenzia dagli animali perchè è assassino ( E. Fromm) - Torturare un toro per il piacere, per divertimento, è molto più che torturare un animale, è torturare una coscienza ( V. Hugo) - Un gatto non dormirebbe mai sopra un livbro mediocre (H. Weiss) - Il cane è la virtù che, non pogtendo farsi uomo, s'è fatta bestia (V. Hugo) - Se raccoglierete un cane affamato e lo nutrirete non vi morderà, ecco la differenza tra l'uomo e il cane (M. Twain) -
archeologia

Un successo grazie alle tecnologie 3D

Palmira al Colosseo

Le meraviglie di Palmira rivivono in 3D al colosseo.

Palmira al ColosseoPalmira al Colosseo

Il Toro di Nimrud, la sala dell’Archivio di Stato di Ebla e il soffitto del Tempio di Bel sono solo alcune delle opere che torneranno in vita grazie a preziose ricostruzioni in scala 1:1 realizzate con stampanti 3D, robot, e all’utilizzo di sofisticati materiali che ricordano l’arenaria e il marmo e anche molte rifiniture manuali.

Palmira al ColosseoPalmira al Colosseo

Con la mostra “Rinascere dalle distruzioni. Ebla, Nimrud, Palmira“, potranno risorgere dalle loro ceneri grazie all’eccellente lavoro di ricostruzione, realizzato da aziende italiane, e in mostra al Colosseo.
Patrocinata dall’Unesco, l’esposizione è frutto dell’impegno dell’associazione Incontro di Civiltà, guidata da Francesco Rutelli, e del Comitato Scientifico presieduto dall’archeologo Paolo Matthiae, inaugurata il 6 ottobre dalla presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Sky Arte Hd che è partner della mostra, curerà un documentario internazionale per presentare il progetto che andrà in onda in gennaio.

Palmira al ColosseoPalmira al Colosseo

L’intera area archeologica di Palmira, chiamata anche la “Sposa del Deserto“, è caduta nelle mani dei militanti del sedicente Stato Islamico nel maggio del 2015. In quasi un anno i jihadisti, oltre ad aver causato centinaia di morti, hanno anche provato a distruggere la storia della città. La distruzione dell’arco di trionfo, del tempio di Bel e di tre torri funerarie, hanno seriamente danneggiato il patrimonio archeologico della città ma, come certificato anche dall’Unesco, Palmira ha comunque conservato la sua autenticità.

Palmira al ColosseoPalmira al Colosseo

Nella città furono anche commessi crimini atroci, tra cui l’uccisione dell’archeologo 82enne Khaled Assad, responsabile del museo archeologico di Palmira, barbaramente decapitato e poi appeso a una colonna nella principale piazza della città siriana.

Palmira al ColosseoPalmira al Colosseo

PROVERBI ROMANESCHI - Rigalà èmmorto, Donato sta ppe' morì, Tranquillo se lo so n'groppato e Pazienza sta ar gabbio - La farfalla tanto gira al lume finchè s'abbrucia l'ale - Er gobbo vede la gobba dell'antri gobbi ma nun riesce a trovasse la sua - Oro e argento in core, mànneno a spasso fede, speranza e amore - Cent'anni de pianti nun pagheno un sordo de debiti - Qanno te sveji cò quattro palle, er nemico è alle spalle - Non sputà in cèlo che te ricasca 'n bocca! - Mejo puzzà de vino che d'acqua santa -