#157 - 9 maggio 2016
AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero resterà  in rete fino alla mezzanotte di venerdi1 luglio, quando lascerà  il posto al numero 310. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, può durare all'infinito" (Jacques Attali) "I due giorni più¹ importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perchè" (Mark Twain) "L'istruzione è l'arma più potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) «La salute non è un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perchè i servizi sanitari siano accessibili a tutti». Papa Francesco «Il grado di civiltà  di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensì nella capacità  di assistere, accogliere, curare i più deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civiltà  di una nazione e di un popolo». Alberto degli Entusiasti "Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità , vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
Humour (non sempre) per riflettere

Cronache cittadine

Amerigo - storie da utopia

Il delitto di Laura Palmerini

113 puntata

di Alessandro Gentili

Cenerentola ad Amerigo!
E' la squadra di calcio locale che ha vinto il Campionato della Pedemontana.
Il tecnico, Massimo Renieri, originario di Testaccio, è diventato una stella, oscurando pure Miss Agnese, la vacca pazza delle valli, pure oggetto di venerazione dei fans locali e oltralpe.
Renieri veste benissimo, porta gli occhiali con montatura funeraria e delicate cravatte a strisce. Inoltre: scarpe tipo college (taglia 43 quando si gioca e 42 gli altri giorni), giubbetti imbottiti senza maniche e pantaloni con piega sempre ben stirati che gli calzano a pennello. I pantaloni sono sprovvisti di tasche laterali. La stiratura è della mamma. Quando lo intervistano ha sempre fretta (deve andare in bagno perchè soffre di colite spastica, eredità della mamma che si affligge tanto per questa indisposizione del figlio), chiede sempre scusa e dice cose talmente banali ma profonde ("Il successo è di tutti", "Ringrazio tutti", "Mi vogliono bene tutti e voglio bene a tutti") che i partiti stanno vagliando l'ipotesi di collocarlo in qualche lista.
Ottima idea: mancano i leader sportivi.
Renieri ha l'aspetto giusto e l'età giusta per chiedere e ottenere tutto.
Il macellaio di Testaccio ne parla bene. Dietro al macellaio ci sono tutti: dal Premier Fonzie alla Merkel.
La mamma, onnipresente, ha rilasciato questa dichiarazione:"Bisogna lottare contro lo sfruttamento delle Banche e capitalizzare i risparmi. Una vigorosa politica sportiva potrebbe mettere in condizione l'Italia di appoggiare Donald Trump alle prossime presidenziali americane. Il mio Massimo lo vedrei bene come Ministro. Ma anche un assessorato andrà bene lo stesso. Siamo gente semplice e ci accontentiamo. Perchè non mi chiamate in tivvù?"

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.