#136 - 5 ottobre 2015
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 22 giugno, quando lascerà il posto al numero 221. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi SATIRIKON: Se sei felice non urlarlo, il dolore ha il sonno leggero - Trovo che la televisione sia molto educativa, ogni volta che qualcuno l'accende vado in un'altra stanza a leggere un libro (G.Marx) - Non c'è nulla di più facile che smettere di fumare, io stesso ho smesso già 137 volte! (M. Twain) - Quando voglio prendere una decisione di gruppo, mi ricordo di specchi (W. Buffet) - L'alcol uccide lentamente. Non c'è problema, non ho fretta! (G. Courteline) - Quando dicono che lo fanno per il tuo bene, generalmente è per il loro - L'uomo ha inventato la bomba atomica ma nesun topo costruirebbe una trappola per topi (E. Eistein) - E' un peccato che peccare sia peccato (F. Collettini) - E' ridicolo come ti sei bardato per questo mondo! (F. Kafka) -
letteratura

Due settimane dedicate ai libri

Luccautori - Racconti nella Rete

scrittori famosi ed esordienti a confronto

di Elena Marchini

Entra nel vivo, questa settimana, il festival letterario LuccAutori, inserito nel calendario delle iniziative del Comune di Lucca, che fa incontrare gli scrittori famosi con gli esordienti vincitori del premio Racconti nella Rete.

Luccautori - Racconti nella ReteLuccautori - Racconti nella Rete

La rassegna diretta da Demetrio Brandi, è iniziata con due incontri destinati alle scuole; gli studenti del Liceo artistico e musicale Passaglia hanno incontrato Ennio Cavalli, caporedattore culturale dei GR-RAI, poeta e narratore, vincitore di numerosi importanti premi nazionali, tra i quali il "Campiello - Giuria dei Letterati" e il "Viareggio" Poesia, che ha presentato, il suo nuovo lavoro dal titolo “La più bella poesia del libro e altre anomalie” (Nino Aragno Editore).
Successivamente incontro sul tema della parola nella narrativa, nelle canzoni e nelle comunicazione visiva, con il cantautore Edoardo De Angelis, il fotografo d’arte Stefano Giraldi, la scrittrice Maria Cristina Di Giuseppe e l’illustratore Lido Contemori, ha inaugurato la mostra “Racconti a colori”, 25 disegni per illustrare i 25 racconti dell’antologia Racconti nella Rete realizzati dagli studenti del Liceo Artistico Passaglia.

Luccautori - Racconti nella ReteLuccautori - Racconti nella Rete

Da giovedì 8 a domenica 11 ottobre gli appuntamenti d Luccautori-Racconti nella Rete saranno ancora più ricchi, con cinque incontri, 12 tra scrittori e giornalisti, presentazioni editoriali, cortometraggi e poesie.
Si inizia giovedi 8 ottobre con Katia Ricciarelli che a Palazzo Bernardini presenta il suolibro “Da donna a donna” (Piemme). Sarà l’occasione per conoscere da vicino l’intensa vita e la straordinaria carriera artistica di Katia Ricciarelli, diva, ma soprattutto donna che con il canto ha calcato i più importanti palcoscenici del mondo. Nel suo libro ha scelto dieci memorabili figure femminili dell’opera lirica per ripercorrere la sua parabola esistenziale, gli amori appassionati, la sfolgorante carriera.
Venerdi 9 ottobre nella Sala Conferenze Villa Bottini inizierà “Occasioni Tobiniane”, in collaborazione con Fondazione Mario Tobino. Lo scrittore Divier Nelli parlerà de “L’evoluzione della narrativa”: l’uomo racconta storie da sempre, e il modo di farlo è cambiato nel tempo. La narrativa non è immutabile, ma qualcosa di vivo che si evolve col passare degli anni.

Luccautori - Racconti nella ReteLuccautori - Racconti nella Rete

Sabato mattina, invece, sempre a Villa Bottini, lo scrittore Eraldo Affinati propopone l’idea di una scuola diversa “Il sogno di un’altra scuola”. Scrittore, giornalista e insegnante, Affinati con il progetto della scuola Penny Wirthon promuove l’insegnamento della lingua italiana a ragazzi immigrati e disagiati.
Nel pomeriggio di sabato sarò presentato il cortometraggio “Acetone” di Marco Moroni vincitore della sezione “Racconti per Corti 2015”. Prodotto da LuccAutori e Scuola di Cinema Immagina di Firenze, regia di Giuseppe Ferlito. A seguire la proiezione in anteprima del trailer di Infernet, il nuovo film di Giuseppe Ferlito che vede protagonisti Roberto Farnesi, Ricky Tognazzi, Remo Girone e Katia Ricciarelli.
A seguire Piero Gaffuri direttore di Rai.tv presenta il suo romanzo “Korallo” (Editori internazionali Riuniti). Quindi Luca Sofri presenta “Notizie che non lo erano” (Rizzoli). Sofri spiegherà perché certe storie sono troppo belle per essere vere. Come le notizie false corrono più veloci di quelle vere, come la carta stampata e web si screditano a vicenda, mentre la pratica del giornalismo diventa sempre più complessa e indefinita. Dal direttore del “Post”, una raccolta divertente, e preoccupante, delle bufale giornalistiche. All’incontro parteciperanno anche i giornalisti Chiara Lico Tg 2 e Marco De Angelis La Repubblica.

Luccautori - Racconti nella ReteLuccautori - Racconti nella Rete

Domenica pomeriggio si inizia con “Il Gran Me e il piccolo Me” premiazione della rassegna di poesie ideata da Cinzia Dipace. Un premio originale che nasce per dar voce a chi molto spesso non ce l’ha. Il titolo, che prende spunto dal famoso testo di Luigi Pirandello, è dedicato a quelle persone che si trovano ai margini di una società che va troppo di corsa. In alcuni casi le loro “Urla” silenziose diventano poesia. “Vogliamo dar modo alle persone disabili di sentirsi parte di qualcosa” – dice Cinzia – “di essere protagonisti con le parole”.
Seguirà Adrian Bravi che presenta “L’inondazione” (Nottetempo), il racconto di una vicenda a fior d’acqua, in cui tutte le grandi avventure umane, le minacce, le promesse e gli affetti avvengono nel calibrato silenzio di una vita sospesa.
La serata si concluderà con Nicola Lagioia che ha vinto il Premio Strega 2015 con “La ferocia” (Einaudi). La Ferocia è un ritorno allo stato di natura, la legge della giungla da cui credevamo esserci affrancati, ma che riemerge in questo periodo di crisi”. Mobile e intenso, è un libro che costruisce un mondo – il nostro.
Nei due giorni sarà presentata l’antologia dei racconti vincitori del premio letterario “Racconti nella Rete 2015” (Nottetempo), prefata dallo scrittore Eraldo Affinati e con la copertina realizzata dal disegnatore e umorista Sergio Staino.

Luccautori - Racconti nella ReteLuccautori - Racconti nella Rete

APHORISTIKON - L'uomo che non ha sogni, non ha le ali per volare (C. Clay) - Da sempre in politica patrocinare la causa del povero è stato il mezzo più sicuro per arricchirsi (N. G. Davila) - Ciò che non giova all'alveare non giova neanche all'ape (Marco Aurelio) - Molti dei nostri uomini politici sono degli incapaci. I restanti sono capaci di tutto (B. Makeresko) - Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. ( M. Pantaleoni) - Il saggio, sdegna non di ridere, ma di deridere (A. Graf) - Il mondo è cominciato senza l'uomo, e finirà senza di lui (C. Levi Strauss) - L'impoverimento linguistico è, per un popolo, sintomo di decadenza (F. Collettini) - La natura non fa nulla di inutile (Aristotele) - L'oppresso che accetta l'oppressione, finisce per farsene complice (V. Hugo) - Serve un nuovo modo di pensare per superare i problemi creati da vecchi modi di pensare (E. Einstain) - Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi (W. Shakespeare) -