#125 - 30 marzo 2015
AAA ATTENZIONE - Questo numero rimarr in rete fino alla mezzanotte del 19 aprile, quando lascer il posto al numero 350. Ora MOTTI per TUTTI : - Finch ti morde un lupo, pazienza; quel che secca quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -
Aspettando Expo 2015

Le piante che sfamano i popoli della terra

Il Riso

Come contributo all'interesse che l'Expo 2015 di Milano sta suscitando in tutto il mondo, dal numero precedente abbiamo iniziato a parlare - seppure in modo semplice e sommario - delle piante e dei prodotti che hanno sfamato nel tempo i popoli della terra e che ancora contribuiscono in larga misura alla loro alimentazione.

Il RisoIl Riso

Dalla Quinoa, tipica pianta sudamericana, che ha aperto la serie, passiamo al Riso, cibo base dei popoli d'oriente. Gli stessi popoli, indiani, cinesi, giapponesi, grandi esperti di riso che coltivano con amore e sapienza da secoli in infinite varietà, e che ne hanno fatto il loro cibo quotidiano.

Il RisoIl Riso

E se è vero che ad ogni prelibato piatto di riso che noi occidentali, e mediterranei in particola modo, sappiamo dare un tocco di raffinata e gustosa cucina, dovremmo accompagnare con un grazie affettuoso a questi popoli orientali ogni cucchiaiata che portiamo alla bocca, come anche un grazie dovremmo inviarlo ai popoli arabi che molte migliaia di anni fa, dall'Oriente lo introdussero in Europa e in Italia attraverso la Spagna.

Il RisoIl Riso

Inutile soffermarsi sulle qualità nutritive del cereale che a buon ragione crediamo tutti sappiano, ed inutile ricorrere alle solite ricette - di cui le riviste di cucina o rivolte al pubblico femminile soprattutto sono strapiene e non sanno più cosa inventare di astruso mascherando il tutto come cucina creativa; ci limiteremo invece a ricordare che con il riso si possono preparare piatti con aggiunta di verdure e di legumi, e che il riso - a volte psicologicamente respinto dai nostri viziati bambini - serve anche per fare dolcetti arricchiti con miele e mandorle...e i capricci vengono cosi surclassati.

Il RisoIl Riso

Si calcola che al mondo ci sono circa 3 miliardi di persone che consumano riso ogni giorno, così come noi mediterranei mangiamo pane e pasta tutti i giorni; dunque, per metà dell'umanità il riso è il nutrimento più importante.
Un'ultima annotazione: siamo abituati a mangiare il riso sbiancato, ma quello con i chicchi più scuri, il riso integrale (chiamato anche sbramato di risone) contiene un maggior numero di sostanze nutritive (minerali, proteine, vitamine e fibre), provare a cambiare di tanto in tanto sarebbe utile per la salute e anche per un maggiore equilibrio nel consumo delle tante specie di riso in commercio.

Il RisoIl Riso

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessit di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidariet tra singoli e le comunit, a tutte le attualit... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicit e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libert di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.