#351 - 11 maggio 2024
AAAATTENZIONE - CARA AMICI LETTORI, DA QUESTO NUMERO IL GIORNALE DIVENTA MENSILE. LE NUOVE USCITE SARAN- NO AL PRIMO GIORNO DI OGNI MESE. iL NUOVO NUMERO 353 SARA' IN RETE IL GIORNO 1° lUGLIO. BUONA LETTURA A TUTTI. Ora per voi : AMICI DEGLI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuerà  a massacrare gli animali non conoscerà  ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo è il più crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si è capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Teatro

Tratto dall'opera teatrale "Se una vedova in penombra…"

Tramonto nel parco

di Antonio Bruni

-Tramonto sfacciato rivela
in tutti i suoi tratti la donna
la sua tunica si tinge di luce
si fa trasparente
emerge il fremito delle sue membra

-Dai vetri il rossore calante
lambisce le candide guance
avvia il mio interno avvampare
mi schiude in gola il respiro*

-Discende la luce nel parco
si apre il silenzio ai segnali
del prossimo andare al riposo
si apprestano bestie ai ripari
rientrano coppie e famiglie
intensi e diversi i richiami
dai fiori un frusciare assetato
intorno alla casa assolata
la sera riunisce la vita

Tramonto nel parco

Piermarco Venditti
nel ruolo del vagabondo
in scena insieme con
Silvia Siravo e
Viola Gargani

Tramonto nel parco

-Testo http://antoniobruni.it/wp-content/uploads/2024/04/Se-una-vedova-w.pdf -Video del brano Tramonto nel parco 2’09” https://youtu.be/SumUppnrVfY -Video: http://antoniobruni.it/wp-content/uploads/2024/04/Se-una-vedova-w.pdf

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertà di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.