#124 - 23 marzo 2015
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 26 ottobre, quando lascerà il posto al numero 229. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi un po' di proverbi romaneschi: -Li mejo bocconi sò der coco - Fà del bene all'asini che ce ricevi i carci in panza - Ci va a dormi col culo che je rode, se sveja cor dito che je puzza - A l'omo de poco faje accenne er foco - Più la capoccia è vòta , più la lingua s'allunga - Acqua passatas non macina più - Daje eddaje pure li piccioni se fanno quaie - Li sordi so' come li dolori, chi cellà se li tiene - Fidate del ricco impoverito, non te fidà del povero arricchito ---
Trekking

Iniziativa del Cai - Emilia Romagna

Risorse per i sentieri appenninici

Un impegno per le amministrazioni regionali

Risorse per i sentieri appenniniciRisorse per i sentieri appenninici

Il CAI Emilia Romagna lancia l'allarme: servono risorse per sistemare i sentieri appenninici. “La situazione della rete sentieristica di tutto il nostro Appennino è drammatica. La neve ha rovesciato alberi, provocato frane, interrotto percorsi e serve un impegno straordinario di risorse che non possono venire solo dalle associazioni volontarie”.

Risorse per i sentieri appenniniciRisorse per i sentieri appenninici

Queste le parole che Vinicio Ruggeri, presidente CAI Emilia Romagna ha rilasciato al quotidiano Il Resto del Carlino del 6 marzo scorso.
“Ora la Regione sta rispondendo alle richieste dei bagnini che hanno avuto la costa devastata. Ma il turismo si fa anche qui. I nostri sentieristi hanno iniziato a mettere mano sui percorsi più colpiti dalle recenti nevicate, ma non basta. Ci sono danni che hanno bisogno di una manutenzione straordinaria: ad esempio ci sono tronchi di alberi caduti che ostruiscono i sentieri di un diametro anche di 40 cm. Semplici motoseghe non sono sufficienti per tagliarli e servono mezzi speciali per portarli via. Per non parlare delle frane, che sono state tante”.

Risorse per i sentieri appenniniciRisorse per i sentieri appenninici

Ruggeri sottolinea che anche l'Ente Parchi e Biodiversità dell'Emilia Orientale ha scritto una lettera all'Assessore regionale alla difesa del suolo e della costa, protezione civile e politiche ambientali e della montagna Paola Gazzolo, sostenendo che senza interventi la stagione escursionistica estiva sarebbe irrimediabilmente compromessa.
Dal canto suo Ruggeri sta scrivendo una lettera a tutti i sindaci dei Comuni di montagna emiliani e romagnoli, sottoponendo questo importante problema.”Servirebbe una valutazione precisa dei danni, per poi stanziare le necessarie risorse per porvi rimedio. Credo che questo sia un problema non solo nostro in questo momento, ma anche di altre regioni, soprattutto quelle del Centro Italia, che stanno continuando a essere sferzate dal maltempo”.

Risorse per i sentieri appenniniciRisorse per i sentieri appenniniciRisorse per i sentieri appenninici

ANIMALIA - Se raccogliete un cane affamato e lo nutrite non vi morderà: Ecco la differenza tra l'uomo e il cane (M. Twain) - Chi ha creato i gatti si poteva permettere di sbagliare tutto il resto (M. Migliaccio) - I gatti sono tutti quanti liberi professionisti (Sy Fisher) - Quando un uomo uccide una tigre, lo chiamano sport, quando viene ucciso dalla tigre la chiama ferocia (G.B.Shaw) - Coloro che uccidono gli animali per mangiarne le carni saranno più inclini dei vegetariani a massacrare i propri simili (Pitagora) - Ciò che distingue il genere umano dal regno animale è che in quest'ultimo è sconosciuta la malvagità fine a se stessa (A. Morandotti) - Dobbiamo svuotare le gsbbkie, non renderle più grandi (T. Regan) - L'intelligenza è negata agli animali solo da coloro che ne possiedono assai poca (A. Shopenhauer) -----