#292 - 25 settembre 2021
AAAATTENZIONE - Cari amici lettori, questo numero rimarrà  in rete fino alla mezzanotte del 10 dicembre quando lascerà  il posto al n. 297. BUONA LETTURA A TUTTI . Ora per voi : AMICI DEGLI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuerà  a massacrare gli animali non conoscerà  ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo è il più crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si è capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Ambiente

Presso il Dipartimento di Chimica dell'Università La Sapienza di Roma

The Sixth Sun

Primo corso nazionale per l'adattamento ai cambiamenti climatici

Presso le aule del Dipartimento di Chimica dell’Università La Sapienza di Roma è iniziato il percorso didattico-scientifico per formare i primi Genieri della protezione ambientale e climatica, previsti come futuri collaboratori e assistenti di comuni e di altri enti territoriali, in previsione di eventi meteoclimatici sempre più estremi e di altri fenomeni connessi causati ormai dall’inevitabile aumento della temperatura terrestre.

Per motivi legati alle norme di sicurezza contro il contagio da covid-19 il numero degli allievi è stato stabilito in non più di 40 unità. Questi allievi sono giunti da Genova, Macerata, Napoli e Taranto, nonché da altre province del centro; molti dei quali in possesso di lauree in settori scientifici.
I primi due giorni del corso hanno visto avvicendarsi come docenti esperti sui progetti green come: finanziamenti europei, meteorologia e climatologia, oceanologia e geologia.
Prima della Sapienza si era tenuto un breve stage sull’utilizzo di dispositivi GPS e su software GIS per lo studio del territorio.
Questo corso, che si sviluppa solo nei weekend, si completerà a metà ottobre prossimo.

Partner nel progetto formativo
E ormai chiaro che dentro a questo progetto formativo non esiste più una sola sigla, ma molte altre e questo a garanzia del futuro di questo ed di altri corsi ideati per l’adattamento ai cambiamenti climatici.
Questi gli enti che hanno permesso la realizzazione di questo corso sperimentale: Accademia Kronos - Ecoitaliasolidale - Athena - Eurispes - Dipartimento Chimica La Sapienza - Marevivo - Movimento Azzurro - Società di Geologia Ambientale - I proff. Alessandro Drago, Ezio Gagliardi, Marco Marcelli e Roberto Mastracci.

Terminata l’esperienza formativa alla Sapienza il programma per diventare Geniere della protezione Ambientale e Climatica prevede un ulteriore percorso di specializzazione, in particolare:

  • Incontro alla Casaccia, centro ENEA, per vedere gli ultimi risultati delle ricerche sulle energie rinnovabili. Forse a novembre di quest’anno.
  • Incontro con la Direzione dell’ANCI, per comprendere il funzionamento dei comuni e le attività da intraprendere in caso di emergenze meteoclimatiche.
  • Stage presso i Carabinieri Forestali per la prevenzione e lotta agli incendi boschivi. Il periodo potrebbe essere dopo le festività di Natale del 2022. A seguito di questo stage si diventerebbe Sentinelle dei Boschi, una figura ufficialmente riconosciuta dalla Protezione Civile per il monitoraggio ambientale e per la prevenzione e la lotta agli incendi boschivi (Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dip. Protezione Civile 05.11.02 – Prot. N. DPC/VRE/0048218).
  • Stage a Napoli nella prossima primavera presso la storica Stazione di Zoologica Marina Anton Dohrn per l’assistenza alle tartarughe marine ferite e ai cetacei spiaggiati. Anche qui questa figura “Sentinella dei Mari” è riconosciuta dalle Capitanerie dei porti.
AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.