#290 - 17 luglio 2021
AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero restera'  in rete fino alla mezzanotte di venerdi 10 settembre, quando lascera' il posto al numero 291. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, puo' durare all'infinito" (Jacques Attali) "I due giorni piu' importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perche'" (Mark Twain) "L'istruzione e' l'arma piu' potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) «La salute non e' un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perche' i servizi sanitari siano accessibili a tutti» Papa Francesco. «Il grado di civilta'  di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bensi' nella capacita'  di assistere, accogliere, curare i piu' deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civilta'  di una nazione e di un popolo» Alberto degli Entusiasti. "Ogni mattina il mondo e' un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosita , vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna).
turismo tempo libero

Sul filo dei versi del Carducci

Maremma

di Lorenzo Borghese

Nel numero precedente abbiamo pubblicato le foto di un servizio di reportage, dedicato essenzialmente al mare, del sedicenne Lorenzo Borghese, ormai promosso come nostro inviato speciale sui luoghi di villeggiatura.

Per questo numero ci invia fotografie dell'entroterra maremmano... e non si puņ negare un innato talento per questa "ottava arte".

MaremmaMaremma

Volevo fotografare questi alberi svettanti, pettinati appena da un leggere vento - scrive Lorenzo - e tornare indietro...invece ha trascorso l'intera giornata a camminare per questa radura dove ho incontrato queste bellissime e pacifiche vacche maremmane che mi hanno ispirato molte foto.

Maremma

Si, lo confesso, mentre fotografavo recitavo sottovoce: "T'amo pio bove e mite un sentimento..." , e fra me e me riflettevo sulla sensibilitą di Giosuč Carducci e il suo amore per questi bovini, i suoi alberi, la sua Toscana...

MaremmaMaremma

Ora sono qui, in un lembo della sua Toscana e godo un tramonto stupendo tra i profili degli alberi. Tra poco torno a casa e so che mi aspetta un'altra sorpresa toscana.

Maremma

Se volete favorire, ecco le specialitą toscane che ha preparato l'albergo per la cena: antipasti, primo, due secondi, dolce.

MaremmaMaremmaMaremmaMaremmaMaremma

Buon appetito.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit č realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessitą di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietą tra singoli e le comunitą, a tutte le attualitą... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicitą e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.