#286 - 22 maggio 2021
AAAATTENZIONE - Cari amici lettori, questo numero rimarrà  in rete fino alla mezzanotte del 10 dicembre quando lascerà  il posto al n. 297. BUONA LETTURA A TUTTI . Ora per voi : AMICI DEGLI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuerà  a massacrare gli animali non conoscerà  ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo è il più crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si è capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Pagine Preziose

Presentato all’Università degli Studi eCampus

Introduzione del rettore Enzo Siviero - Intervista all'autore di Francesco di Frischia

Microcosmo Sicilia

di Salvo Guglielmino - Prefazione di Vincenzo Morgante

Rubbattino Editore

Microcosmo Sicilia «è un viaggio appassionato e metaforico nella mia terra - ci spiega Guglielmino - per scoprirne la bellezza sublime e deturpata, raccontarne le speranze, i dolori, le virtù più recondite e segrete.
Una Sicilia mitica, misteriosa, sfuggente, sempre uguale a se stessa, eppure dalle grandi opportunità, a cominciare dal suo immenso patrimonio archeologico ed architettonico, dal suo mare, dalle sue antiche tradizioni popolari e culinarie.
Un piccolo universo che è specchio del mondo intero. Un teatro dove va in scena ogni frazione di umanità con una variopinta collezione di personaggi straordinari con il loro sfondo eroico o drammatico che sembrano tutti usciti dalla penna di Verga, Tomasi di Lampedusa, Pirandello. Una terra ferita dalla fuga dei suoi cervelli migliori, con tanti problemi economici e sociali irrisolti da anni e che la pandemia ha ulteriormente aggravato. Occasioni perdute nell’indifferenza collettiva, tra servizi sociali fatiscenti, scandalosi ritardi nella costruzione delle opere pubbliche, soldi stanziati e mai spesi, ricatti malavitosi, promesse mai mantenute dalle istituzioni e dalla politica».

“Il racconto che l’autore fa della Sicilia, con le sue peculiarità storiche e geografiche e la sua straordinaria unicità - scrive Vincenzo Morgante nella prefazione - è anche una raffinata riflessione sull’Italia tutta. Il Paese intero si specchia nella Sicilia, e la Sicilia raccoglie in sé i vizi e le virtù del Paese intero. Ed è proprio grazie a questo mutuo scambio che il libro di Salvo Guglielmino può parlare davvero a tutti”.

“La Sicilia si disvela in queste pagine - osserva il Rettore dell’Università eCampus, Enzo Siviero - attraverso squarci di luce su ombre che ancora aleggiano in tanti, troppi luoghi. Un intenso e inatteso coinvolgimento emotivo che fa riflettere su ciò che è stato, su ciò che è - o non è - avvenuto. Sul palese vilipendio degli uomini, o meglio, di certi uomini, verso una terra altrimenti baciata dagli dèi. Un vero e proprio imperdonabile sacrilegio”.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.