#254 - 11 gennaio 2020
AAAA ATTENZIONE questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi prossimo 24 gennaio quando cederà il posto al nuovo numero 255. BUONA LETTURA A TUTTI - Ed ora SORRISINI - Attenzione, per arrabbiarsi si mettono in moto 65 muscoli! per sorridere solo 16! Fai economia, sorridi!!! - E' chiaro che i tizi che stanno seduti al bar alle 11 del mattino sanno qualcosa su come ci si guadagna da vivere che noi non sappiamo - Ho bisogno di emozioni forti...vado a leggere il mio estratto conto - Beati i vegetariani... che non possono mangiarsi il fegato - L'unico uomo capace di tenere sveglia una donna tutta la notte, porta il pannolino - Come si chiama...quando tutto va bene? Alcool, si chiama alcool! - Oggi la mia vicina ha urlato così forte a suo figlio che dalla paura mi sono messo a sistemare la camera pure io - L'unica che ti aiuta veramente nel momento del bisogno è la carta igienica
Iniziative

2020: Anno Internazionale delle Lingue Indigene Il contributo dei missionari comboniani allo studio e alla preservazione delle lingue locali nella loro opera di annuncio del Vangelo

Una mostra bibliografica divisa in sei sezioni: editoria storica, testi, foto, video che mostreremo nei numeri successivi del giornale accompagnandola fino al suo termine di esposizione

Roma - Lingue, Missione, Memoria

Dai Sidamo ai Guji

Quinta e ultima parte parte - le lingue riconosciute

presentate attraverso testi di missionari e studiosi

Dai Sidamo ai GujiDai Sidamo ai Guji

Il popolo dei Sidamo è un popolo di etnia cushitica che tradizionalmente abita il Sidama Zone of the Southern Nation in Etiopia. Sono 3.8 milioni (4,01% della popolazione) di cui 149.480 abitanti delle città, il quinto gruppo etnico più popoloso dell'Etiopia.

Dai Sidamo ai GujiDai Sidamo ai Guji

La loro lingua si chiama Sidaamu-afee. Secondo un'autorità, la maggior parte dei Sidamo pratica le loro credenze tradizionali, e solo negli anni '60 quando i missionari europei sono arrivati nella loro regione hanno abbracciato la fede cristiana. Tuttavia, secondo il censimento nazionale del 1994, solo il 14.9 pratica le credenze tradizionali mentre la maggioranza (66.8%) è protestante, il 7.7% musulmano, il 4.6 cattolico e il 2.3 cristianesimo ortodosso etiope.

Dai Sidamo ai GujiDai Sidamo ai Guji

I Guji costituiscono uno dei maggiori gruppi etnici del sud Etiopia, fanno parte della grande famiglia degli Oromo, e sono una popolazione che vive principalmente di agricoltura e allevamento: Per tutti gli Oromo, e dunque anche per i Guji, l'origine dell'ordinamento policito-amministrativo-religioso tradizionale si perde nella leggenda. Esso è caratterizzato dalla suddivisione dell'intera etnica in classi d'età e gruppi di potere che danno vita a un sistema sociale chiamato gadea.

AFORISMI - Vivi come puoi, da momento che non puoi vivere come vorresti (Cecilio Stazio) - Perdiamo i tre quarti di noi stessi per essere come le altre persone (A. Schopenhauer) - La cultura è l'unico bene dell'umanità che, diviso tra tutti, anzichè diminuire diventa più grande (H.G. Gadamer) - La gentilezza è il linguafggio che il sordo può sentire e il cieco può vedere (M. Twain) - L'immaginazione è la prima fonte della felicità umana (G. Leopardi) - L'ignoranza è un vizio (Talete) - Se la pensi come la maggioranza il tuo pensiero diventa superfluo (P. Valéry)