#241 - 1 giugno 2019
AAAA. ATTENZIONE - Cari Lettori, questo numero resterà in rete fino a venerdi 28 giugno, quando cederà il posto al n° 243. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora per voi ecco qualche massima: Un banchiere è uno che vi presta l'ombrello quando c'è il sole e lo rivuole indietro appena comincia a piovere (M. Twain) - Il vantaggio di essere intelligente è che si può fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile (W. Allen) - Sembra che io abbia una costituzione che non regge l'alcol e ancor meno l'idiozia e l'ignoranza (J.Kerouac) - Non discutere mai con un idiota, la gente potrebbe non notare la differenza (A. Block) -
Cultura e Società

Promossa dalle Nazioni Unite

Celebrazioni in tutto il mondo

Bambini vittime

L'impegno per un traguardo nel 2030

Il 4 giugno si celebra la Giornata internazionale dei bambini innocenti vittime di aggressioni, istituita dall’Assemblea Generale, con la risoluzione ES-7/8, per affermare l’impegno delle Nazioni Unite per la protezione dei diritti dei bambini.

Bambini vittimeBambini vittime

L’obiettivo della giornata è quello sensibilizzare e prendere atto del dolore che affligge i bambini che in tutto il mondo sono vittime di abusi fisici, mentali ed emotivi.
Lo sforzo delle Nazioni Unite per la protezione dei diritti dei bambini è stato costante e ha portato all’adozione di una convenzione e a successive risoluzioni. Nonostante i progressi fatti, negli ultimi anni il numero delle violazioni perpetrate nei confronti dei bambini è aumentato in molte zone di guerra.

Bambini vittimeBambini vittime

Sono 250 milioni i bambini che vivono in paesi e aree colpite dai conflitti e sono ancora i bambini a subire maggiormente le conseguenze della guerra.
I bambini vengono reclutati da milizie e costretti a combattere, subiscono violenze sessuali, vengono rapiti, perdono la vita in attacchi contro obiettivi sensibili quali scuole e ospedali.

Bambini vittimeBambini vittime

Occorre fare di più per proteggere i minori che sono bersaglio dei terroristi, per la promozione del diritto internazionale umanitario e il rispetto dei diritti umani e dell’infanzia, e per assicurare che le violazioni dei diritti dei bambini siano penalmente perseguite, così come riferito da Peter Thomson, Presidente della 71esima sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Bambini vittimeBambini vittime

L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile approvata nel 2015 prevede un piano universale per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) per garantire un futuro migliore alle nuove generazioni.
Il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda assicurerebbe la riduzione di conflitti e povertà, l’accesso all’acqua e al cibo, l’istruzione e, in generale, la creazione di un mondo più sicuro per i bambini di tutto il mondo.

Bambini vittimeBambini vittime

Questa giornata è un’importante occasione per riaffermare la volontà di ciascuno di noi di proteggere i bambini vittime di violenze. Come disse Javier Perez de Cuellar, Segretario delle Nazioni Unite nel 1983: “In questa occasione solenne occorre ricordare il sacro dovere, sancito dalla Dichiarazione delle Nazioni Unite sui diritti dell’infanzia, di garantire che tutti i bambini, senza alcuna eccezione, godano di una tutela speciale”.

Bambini vittimeBambini vittime

ANTICA SAGGEZZA - Gli angeli lo chiamano piacere divino, i demoni sofferenza infernale, gli uomini amore. (H.Heine) - Pazzia d'amore? Pleonasmo! L'amore è già in se una pazzia (H.Haine) - Nel bacio d'amore risiede il paradiso terrestre (Lord Byron) - Quando si comincia ad amare si inizia a vivere (M. de Scudery) - L'amore è la poesia dei sensi ( H. De Balzac) - Quando il potere dell'amore supererà l'amore per il potere, sia avrà la pace (J. Hendrix)