#235 - 2 febbraio 2019
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 15 febbraio, quando lascerà il posto al numero 236. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora per voi : AMICI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuerà a massacrare gli animali non conoscerà ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo è il più crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si è capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Fotografia

Roma - Museo Civico di Zoologia

Pianeta selvaggio

Un reportage di Simone Sbaraglia

Ancora una volta Simone Sbaraglia ci sorprende con le sue immagini, sempre nuove, penetranti ed evocative.
La sua nuova mostra: "Ritratto di un Pianeta Selvaggio" inaugurato il primo febbraio a Roma presso il Museo Civico di Zoologia rimarrà aperto fino al 24 febbraio, prima tappa di una serie che si terranno in svariate città italiane nel corso dell'anno.

Pianeta selvaggioPianeta selvaggio

Si tratta di un pellegrinaggio estetico alla scoperta delle meraviglie della natura incontaminata.
Un’avventura visiva nel cuore selvaggio del nostro Pianeta, alla ricerca degli ultimi paradisi inesplorati, e i loro abitanti: gli animali che da sempre sono oggetto della nostra curiosità e fantasia.
Troppo spesso di sente parlare, ahime! di scempi della natura, di perdita di biodiversità, di massacri inaccettabili e estinzioni di specie animali, e troppo spesso le mobilitazioni popolari si rivelano impotenti e inconcludenti.

Pianeta selvaggioPianeta selvaggio

Il progetto di Simone Sbaraglia intende risvegliare la nostra innata sensibilità alla bellezza, sopita da una quotidiana esposizione ad un orrore anche estetico che caratterizza la nostra società.
Un viaggio che ci porterà a scoprire l’anima del nostro Pianeta, facendoci nuovamente innamorare della sua meravigliosa armonia, e rafforzare l'impegno di ciascuno a difenderla e a preservarla.
La mostra è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, nasce dunque come un progetto caratterizzato dalla mutevolezza, che rappresenta un mondo fragile, in rapidissimo cambiamento e che, altrettanto rapidamente, rischiamo di perdere.

Pianeta selvaggioPianeta selvaggio

Il progetto è in continua evoluzione, per raccontare i cambiamenti che sta subendo il mondo naturale, e si sviluppa attraverso una moltitudine di supporti: stampe, filmati che raccontano i dietro le quinte della realizzazione delle immagini e le esperienze a contatto con la natura, interviste e clip tecnici che descrivono le tecniche e le attrezzature utilizzate, un'audioguida che racconterà i retroscena delle immagini in mostra.

AFORISMI - Vivi come puoi, da momento che non puoi vivere come vorresti (Cecilio Stazio) - Perdiamo i tre quarti di noi stessi per essere come le altre persone (A. Schopenhauer) - La cultura è l'unico bene dell'umanità che, diviso tra tutti, anzichè diminuire diventa più grande (H.G. Gadamer) - La gentilezza è il linguafggio che il sordo può sentire e il cieco può vedere (M. Twain) - L'immaginazione è la prima fonte della felicità umana (G. Leopardi) - L'ignoranza è un vizio (Talete) - Se la pensi come la maggioranza il tuo pensiero diventa superfluo (P. Valéry)