#226 - 15 settembre 2018
AAAATTENZIONE - CARA AMICI LETTORI, DA QUESTO NUMERO IL GIORNALE DIVENTA MENSILE. LE NUOVE USCITE SARAN- NO AL PRIMO GIORNO DI OGNI MESE. iL NUOVO NUMERO 353 SARA' IN RETE IL GIORNO 1 lUGLIO. BUONA LETTURA A TUTTI. Ora per voi : AMICI DEGLI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo cos alto da giustificare metodi cos indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il pi piccolo degli animali una delle pi nobili virt che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuer a massacrare gli animali non conoscer ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo il pi crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Festival

Roma - SG - Villa Celimontana - XI edizione del Festival - 20-23 / 9

Letteratura di viaggio

Leggi anche rubrica letteratura "Il viaggiatore immaginario"

Letteratura di viaggioLetteratura di viaggio

Il racconto del mondo attraverso Letteratura, Giornalismo, Cinema, Fotografia, Televisione, Teatro, Antropologia, Storia, Musica, Fumetto Roma, Palazzetto Mattei in Villa Celimontana, Via della Navicella 12 (e altri luoghi) PreFestival 12-19 settembre / Festival 20-23 settembre 2018 [ Anteprima 28 agosto - 11 settembre / Post Festival 24 settembre ]

Letteratura di viaggioLetteratura di viaggio

In occasione della sua XI edizione, il Festival della Letteratura di Viaggio - nato a Roma nel 2008 promosso da Società Geografica Italiana, si articola quest’anno in quattro fasi: un’Anteprima (svoltosi dal 28 agosto - 11 settembre, Isole Tremiti e Roma), il PreFestival (12-19 settembre), il Festival propriamente detto (20-23 settembre) e un PostFestival (24 settembre).

Letteratura di viaggioLetteratura di viaggio

Il Festival, sviluppato come sempre in collaborazione con istituzioni, territori, editori, organizzazioni, associazioni e aziende, è dedicato al racconto del mondo, di luoghi e culture, attraverso diverse forme di narrazione del viaggio: dalla letteratura al giornalismo, dal cinema alla fotografia, dalla televisione al teatro, dall’antropologia alla storia, dalla musica al fumetto, per un viaggio inteso come occasione di scoperta, incontro, esperienza, piacere, conoscenza, ascolto, tolleranza. Con alcuni temi che emergono: migrazioni, in particolare; e poi vie, cammini, esplorazioni; e, infine, isole.

Letteratura di viaggioLetteratura di viaggio

La direzione artistica del Festival è di Antonio Politano, la presidenza onoraria è di Stefano Malatesta.
Il programma di quest’anno prevede incontri, mostre, premi, performance, spettacoli, proiezioni, laboratori, passeggiate, tornei letterari, serate tematiche, spazi autogestiti. Gli incontri del Festival (dal 21 al 23) saranno coordinati da Tommaso Giartosio, scrittore e conduttore radiofonico. Il programma completo (che può subire modifiche e integrazioni) è scaricabile dal sito internet : http://www.festivaletteraturadiviaggio.it/programma/

Letteratura di viaggioLetteratura di viaggio

Tutte le attività sono gratuite e aperte al pubblico, fino ad esaurimento posti.
In caso di maltempo, gli eventi previsti nei Giardini si terranno in Sala Dalla Vedova, all’interno di Palazzetto Mattei, fino ad esaurimento posti.
Laboratori e passeggiate (contrassegnati da asterisco nel programma) necessitano di prenotazione. Ulteriori dettagli nel sito alle pagine dedicate. Per prenotarsi scrivere a bookingflv@gmail.com

Letteratura di viaggioLetteratura di viaggio

     Società Geografica Italiana Onlus - Telefono +39.06.7008279    
     www.festivaletteraturadiviaggio.it -  festival@societageografica.it      
     FaceBook festivaldellaletteraturadiviaggio / Twitter @lettviaggio /     
     Instagram festivalletteraturadiviaggio    

     Ufficio stampa  Silvia Barbarotta  silvia@barbarotta.it
AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessit di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidariet tra singoli e le comunit, a tutte le attualit... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicit e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libert di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.