#219 - 26 maggio 2018
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 22 giugno, quando lascerà il posto al numero 221. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi SATIRIKON: Se sei felice non urlarlo, il dolore ha il sonno leggero - Trovo che la televisione sia molto educativa, ogni volta che qualcuno l'accende vado in un'altra stanza a leggere un libro (G.Marx) - Non c'è nulla di più facile che smettere di fumare, io stesso ho smesso già 137 volte! (M. Twain) - Quando voglio prendere una decisione di gruppo, mi ricordo di specchi (W. Buffet) - L'alcol uccide lentamente. Non c'è problema, non ho fretta! (G. Courteline) - Quando dicono che lo fanno per il tuo bene, generalmente è per il loro - L'uomo ha inventato la bomba atomica ma nesun topo costruirebbe una trappola per topi (E. Eistein) - E' un peccato che peccare sia peccato (F. Collettini) - E' ridicolo come ti sei bardato per questo mondo! (F. Kafka) -
Ambiente

Iniziativa annuale promulgata dalle Nazioni Unite

India - 5 giugno 2018

L'inquinamento della plastica

L'inquinamento della plasticaL'inquinamento della plastica

La Giornata Mondiale dell’Ambiente quest’anno si svolgerà in India, il 5 giugno, e sarà dedicata al tema della riduzione dell’inquinamento della plastica.
L’obiettivo di questo evento globale guidato dall’ONU, è esortare i governi, il mondo dell’industria, le comunità di tutto il mondo e i singoli individui a riunirsi per esplorare e condividere tutte le soluzioni possibili per ridurre urgentemente la produzione di plastica monouso.

L'inquinamento della plasticaL'inquinamento della plastica

Quest’ultima infatti sta inquinando pesantemente i nostri oceani, danneggiando la vita marina e minacciando seriamente la salute umana. “L’India è molto entusiasta di ospitare la Giornata Mondiale dell’Ambiente. La filosofia e lo stile di vita indiano da tempo sono radicati nel concetto di coesistenza con la natura. Siamo da anni impegnati attivamente per rendere il nostro pianeta un luogo più pulito e verde”, ha affermato il Dott. Harsh Vardhan.
Ha aggiunto: “Se ognuno di noi quotidianamente fa almeno una piccola azione green, ci saranno miliardi di buone azioni quotidiane sul nostro pianeta”.

L'inquinamento della plasticaL'inquinamento della plastica

Il governo indiano si è impegnato a promuovere la celebrazione di questo evento internazionale con numerose iniziative per coinvolgere attivamente i cittadini. Saranno previste, ad esempio, attività di rimozione della plastica da parchi, spiagge, riserve nazionali e foreste. L’obiettivo del Governo è dare il buon esempio al resto del mondo, come già sta facendo.
Infatti, l’India ha da tempo confermato la sua leadership sui temi della sostenibilità ambientale e nelle attività di prevenzione e contrasto dei cambiamenti climatici.

L'inquinamento della plasticaL'inquinamento della plastica

L’India infatti possiede uno dei tassi di riciclaggio più alti al mondo e ospitando questo evento, mira a confermare la leadership su queste tematiche di enorme importanza per il futuro di tutti.
La Giornata Mondiale dell'ambiente è la più importante celebrazione dedicata all’ambiente che si svolge ogni anno dal 1972, sotto la guida dell’ONU. La partecipazione a questo evento è cresciuta in modo graduale fino ad essere diventata oggi un “palco” per promuovere la sensibilizzazione dei cittadini di tutto il mondo alle tematiche ambientali.
È il giorno in cui tutti, in tutto il mondo, si prendono cura attivamente della nostra terra.

L'inquinamento della plasticaL'inquinamento della plastica

APHORISTIKON - L'uomo che non ha sogni, non ha le ali per volare (C. Clay) - Da sempre in politica patrocinare la causa del povero è stato il mezzo più sicuro per arricchirsi (N. G. Davila) - Ciò che non giova all'alveare non giova neanche all'ape (Marco Aurelio) - Molti dei nostri uomini politici sono degli incapaci. I restanti sono capaci di tutto (B. Makeresko) - Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. ( M. Pantaleoni) - Il saggio, sdegna non di ridere, ma di deridere (A. Graf) - Il mondo è cominciato senza l'uomo, e finirà senza di lui (C. Levi Strauss) - L'impoverimento linguistico è, per un popolo, sintomo di decadenza (F. Collettini) - La natura non fa nulla di inutile (Aristotele) - L'oppresso che accetta l'oppressione, finisce per farsene complice (V. Hugo) - Serve un nuovo modo di pensare per superare i problemi creati da vecchi modi di pensare (E. Einstain) - Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi (W. Shakespeare) -