#198 - 29 luglio 2017
***AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori molti redattori sono ancora in vacanza e il giornale di conseguenza esce al rallentatore... Questo numero resterà in rete fino a venerdì 18 agosto, quando alla mezzanotte cederà il posto al n° 199. BUON FERRAGOSTO E BUONA LETTURA TUTTI.***
Pagine Preziose

I traguardi della ricerca

I cieli nobili dell'istruzione

La pedagogia - la didattica - la scuola

Franco Frabboni - Aracne Editrice

Il balcone — dal quale la pedagogia, la didattica e la scuola si onorano di formare giovani generazioni — è arredato di valori culturali (la capacità di pensare con la propria testa), di valori civili (la consapevolezza della non delegabilità dei propri diritti di cittadinanza) e di valori etico–sociali (l’impegno a costruire un’umanità popolata di donne e di uomini dalle dense cifre valoriali).

Pertanto, le teorie dell’educazione si configurano come sentieri del possibile: orientati verso il futuro, sempre e comunque oltre le frontiere della contingenza.

La scienza pedagogica è la sola in grado di cogliere il piacere esistenziale dell’andare–oltre.

Alla ricerca dell’isola dell’educazione che ancora non c’è: l’utopia di Peter Pan.

l'antodoto contro cinquanta nemici è avere un amico (Aristotele) - Il tempo è la cosa più preziosa che un uomo possa spendere (Teofrasto) - Ci sono persone così povere che l'unica cosa che hanno sono i soldi (M.J.Coen) - E' la dose che fa il veleno (Paracelso) - Spesso s'incontra il proprio destino nella via che s'era presa per evitarlo (J.de La Fontaine) - Il dubbio non è piacevole, ma la certezza è ridicola (Voltaire) - Se vuoi capire una persona non ascoltare le sue parole, osserva il suo comportamneto (A.Eistein)