#197 - 8 luglio 2017
AAAAAttenzione - Care amiche e cari amici lettori, dopo alcune difficoltà tecniche e qualche scontro con l'influenza, eccoci di nuovo con il primo numero del 2018 del giornale. Dunque, innanzi tutto un BUON ANNO a tutti, che sia veicolo di felicità, serenità, salute. Invitiamo tutti a seguirci e da parte nostra cercheremo di essere puntuali nelle uscite e capaci di proporvi notizie di vostro gradimento. grazie.
Humour

cronache cittadine

Amerigo - storie da utopia

Il delitto di Laura Palmerini

151esima puntata

di Alessandro Gentili

La frequentazione permanente della rassegna stampa per poter scrivere il ns articolo, ci ha procurato danni cerebrali .
Dalle ultime analisi fatte nel prestigioso lab di Macro/Micro/Plasma di Bolzano, risulterebbe che i ns globuli rossi si sono ....accorciati di un nano-secondo.
Azotemia e Glicemia a livelli di Spread pericoloso, mentre il Fondo Monetario è subito intervenuto dopo aver saputo che il ns colesterolo è arrivato a quota 351.

Subito in allarme le Borse di Francoforte e Hong Kong mentre Piazza Affari ha chiuso i listini anticipatamente. Abbiamo fatto richiesta legge 104 bis (la famigerata 208) per logorio lavorativo su tematiche estremamente pericolose per il sistema immunitario: nei lab di Ginevra è stata scoperta una diretta causa tra l'Alzhaimer e Renzi.

Pare che alcuni pazienti già ricoverati, ogni volta che sono costretti a subire i proclami del Matteo Nazionale, subiscano un'accelerazione della malattia con perdite dei radicali liberi e sudorazione galoppante.
Si stanno provando vaccini ma forse il miglior vaccino pare risultino essere le elezioni politiche anticipate e provare a cacciarlo fuori.
Mah, come si suol dire: il peggio non muore mai.
Riusciranno i nostri eroi a ritrovare i buoni vecchi leader del vecchio sistema corrotto? (proverbio guatemaltese: meglio un vecchio corrotto che uno giovane che prova a fare il non corrotto).

Dagli scritti di Don Lorenzo Milani Priore di Barbiana tratte dall'Agenda Conoscenda 2018 (Leggere anche Articolo "Una lettera da Barbiana" - Io non ho Patria e reclamo il diritto di dividere il mondo in diseredati da un lato, privilegiati e oppressori dall'altro. Gli uni sono la mia Patria, gli altri i miei stranieri - Il mondo ingiusto l'hanno da raddrizzare i poveri e lo raddrizzeranno solo quando l'avranno giudicato e condannato com mente aperta e sveglia come la può avere solo un povero che è stato a scuola - Non posso dire ai miei ragazzi che l'unico modo d'amare la legge è l'obbedienza.Posso solo dir loro che essi dovranno tenere in tale onore le leggi degli uomini da osservare quando sono giuste... - La coerenza è un altissimo privilegio dell'uomo, ma a patto che l'uomo abbia quel minimo di cultura senza del quale Uomo non è -