#195 - 10 giugno 2017
LA STRISCIA KOMIKA - Attenzione, per arrabbiarsi si mettono in moto 65 muscoli! per sorridere solo 16! Fai economia, sorridi!!! - E' chiaro che i tizi che stanno seduti al bar alle 11 del mattino sanno qualcosa su come ci si guadagna da vivere che noi non sappiamo - Ho bisogno di emozioni forti...vado a leggere il mio estratto conto - Beati i vegetariani... che non possono mangiarsi il fegato - L'unico uomo capace di tenere sveglia una donna tutta la notte, porta il pannolino - Come si chiama...quando tutto va bene? Alcool, si chiama alcool! - Oggi la mia vicina ha urlato così forte a suo figlio che dalla paura mi sono messo a sistemare la camera pure io - L'unica che ti aiuta veramente nel momento del bisogno è la carta igienica -
Ambiente

Organizzato dall'Associazione Montagna Italia in collaborazione con il Club Alpino Italiano

Eventi in contemporanea nelle località montane

Festival delle Alpi

Edizione 2017 - 1 e 2 luglio

Il Festival delle Alpi e delle montagna italiane coinvolge località/enti/sezioni e sottosezioni CAI di tutta Italia e che scelgono di aderire all'iniziativa culturale e turistica organizzando manifestazioni legate a vario titolo alla montagna: passeggiate all'insegna della scoperta dei rifugi, dei paesi di montagna e delle loro genti, escursioni, alpinismo, agricoltura di montagna, folklore, cultura di montagna, ma anche attività per favorire la valorizzazione della natura, dell'ambiente e della biodiversità con attenzione particolare alle foreste.

Festival delle Alpi

Le iniziative che vengono organizzate, per poter rientrare nel calendario del Festival, devono avvenire tutte nello stesso fine settimana, 1 e 2 luglio, e tenersi in località montane oppure possono tenersi anche in città, ma devono essere iniziative legate alla montagna (es. corso di arrampicata in palestra a Milano).
L'Organizzazione crea in questo modo una potente cartolina comunicativa che riunisce tutta l'Italia.
Ma non solo: da segnalare è il coinvolgimento dei Consolati degli stati confinanti che divulgano l'iniziativa per far sì che anche all'estero, sulle Alpi, vengano organizzate iniziative in quel fine settimana.

Festival delle AlpiFestival delle Alpi

Viene definito dunque un cartellone unico contenente tutte le manifestazioni con il quale l'Organizzazione vuole lanciare il turismo estivo in montagna e che vuole essere uno stimolo per avvalorare le potenzialità culturali, turistiche ed economiche di questo importante e vasto territorio.

Festival delle AlpiFestival delle Alpi

Gli obiettivi sono tre: valorizzazione, promozione turistica e conoscenza delle montagne e della cultura presente su questo vasto territorio.
Lo scopo principale è quello di favorire la destagionalizzazione dei flussi turistici: la montagna va vissuta anche d'estate, non solo d'inverno e da questo concetto si promuove il territorio montano per incentivare il turismo estivo.
Si vuole anche sottolineare la varietà delle offerte turistiche che la montagna propone al turista con lo scopo di promuovere la montagna d'estate.

Festival delle AlpiFestival delle Alpi

Si desidera inoltre portare attenzione alle tradizioni e alle tipicità locali di ogni location che aderisce e che presenta al Festival una propria iniziativa. Ciò significa promuovere la propria realtà ad un territorio molto vasto e di conseguenza ad un gran numero di utenti.
Borghi e piccole località meno conosciute avrebbero così la possibilità di mostrare le proprie bellezze e di farsi conoscere.

Festival delle AlpiFestival delle Alpi

Negli ultimi anni gli italiani sostengono e preferiscono il turismo ecocompatibile alla semplice vacanza, perché sono sempre più attenti alle tematiche ambientali. Questo è un altro tra gli obiettivi dell'iniziativa: promuovere questo nuovo tipo di turismo, far sì che si preferiscano le vacanze che rispettano ambiente e paesaggio.

Una pietra può tornire una pietra se la muove la mano dell'amore (H. von Hofmaansthal) - L'amore è la più saggia delle follie (W: Shakespeare) - Colui che è contento di se stesso, ama l'umanità (L: Pirandello) - Non si è perduto niente se ci resta l'amore (Parafrasando F: Voltaire) - Non c'è amore sprecato (M: de Servantes) - Ama e fa ciò che vuoi (Sant'Agostino) - Si vive solo il tempo in cui si ama (C.A. Helvetius)