#194 - 27 maggio 2017
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 26 ottobre, quando lascerà il posto al numero 229. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi un po' di proverbi romaneschi: -Li mejo bocconi sò der coco - Fà del bene all'asini che ce ricevi i carci in panza - Ci va a dormi col culo che je rode, se sveja cor dito che je puzza - A l'omo de poco faje accenne er foco - Più la capoccia è vòta , più la lingua s'allunga - Acqua passatas non macina più - Daje eddaje pure li piccioni se fanno quaie - Li sordi so' come li dolori, chi cellà se li tiene - Fidate del ricco impoverito, non te fidà del povero arricchito ---
Iniziative

Una iniziativa di Texfilart, l’Arte nel Mondo

Laboratori nelle strutture pubbliche e private

Tessere il mondo

Sui passi dell'antica arte degli arazzi

le moderne interpretazioni con sculture, strutture tessili, installazioni

Tessere il mondoTessere il mondo

Con il patrocinio dell' Istituto Bulgaro di Cultura a Roma, si sono svolti nelle sedi di Città del Sole ben 9 laboratori di ricerca: una delle poche proposte dedicate all’affascinante arte della fibra tessile e della carta, che regala l’occasione di coinvolgere bambini, ragazzi e perchè no gli adulti e farli vivere da vicino la vivacità e la ricchezza di una tecnica artistica contemporanea.
Si tratta di una ricerca e di un metodo tra idea, forma, colore e composizione, tuttuno in piccolo formato.
L’impiego della carta e della fibra tessile, in combinazione con diverse tecniche, permette la creazione di oggetti e opere originali, stimolando creatività e abilità manuale nei bambini.

Tessere il mondoTessere il mondo

La storia del tessile inizia il suo viaggio nella notte dei tempi e cammina di pari passo al tratto che lega l’uomo e la sua espressione lungo tutto il percorso dei cammini delle grandi civiltà. Un linguaggio universale che unisce le tradizioni dei popoli che non si conoscono e che oggi si scoprono inspiegabilmente simili. Queste riflessioni ci fanno pensare che il linguaggio dell’arte tessile prima ancora di appartenere alle espressioni artistiche, appartiene all’uomo.

Tessere il mondoTessere il mondo

Lo spirito dell’iniziativa è quello di presentare, attraverso i corsi didattici, i valori di questa espressione diventata artistica.
Il tempo, la crescita del pensiero culturale delle future generazioni, l’ausilio dei moderni mezzi tecnici faranno da cassa di risonanza all’iniziativa, rendendola come un momento artistico - culturale necessario.
I corsi didattici iniziati a Roma città di storia millenaria per poi proseguire in tutta Italia negli spazi pubblici e privati.

Tessere il mondoTessere il mondo

La proposta vede come protagoniste due sorelle Marussia Kalimerova e Tania Kalimerova, nelle cui opere l’una rappresenta l’antica arte bulgara, applicando una tecnica personale con il quale contribuisce all’avanzamento dell’arte tessile mondiale fino ad arrivare alle forme tridimensionali, l’altra, in Italia dal 1980, testimonia i forti legami tra il suo paese, la Bulgaria, e l’arte universale italiana.
Le artiste hanno lavorato e ampliato i loro orizzonti con la Scuola di Marin Varbanov in America, Australia, Belgio, Bulgaria, Cina, Francia, Germania, Spagna, Svizzera, Ungheria.

Tessere il mondoTessere il mondo

Le esperienze portate avanti finora, nella loro lunga carriera internazionale, hanno dato i risultati così soddisfacenti al punto da stimolare le artiste a continuare questa loro ricerca, trovando così concordi sulla validità della loro missione molti accademici, studiosi, professori, i giovani. E’, cosa ancora più importante, anche la gente comune affascinata dalla conoscenza dei popoli lontani entrando nello spazio senza limiti. E proprio la sensibilità della gente comune fa ben sperare nel futuro dell’Europa unita.

Tessere il mondoTessere il mondo

L’iniziativa intende diffondere questa affascinante arte non solo tra i ragazzi e le loro famiglie, ma principalmente vuol far crescere intorno ad essa l’interesse delle persone sensibili e desiderosi di cultura.
Alla fine del percorso ci troveremo davanti a piccole o grandi opere, straordinarie per l’idea, dimensione, colori ed eleganza che per gli osservatori diventeranno un piacere da vedere e istintivamente da toccare come negli antichi tessuti, un filo come quello di Arianna che ci unisce al passato proiettandoci nel futuro.

Tessere il mondoTessere il mondo

Texfilart, L’Arte nel Mondo - info: tania.kalimerova@alice.it - 3479412013

ANIMALIA - Se raccogliete un cane affamato e lo nutrite non vi morderà: Ecco la differenza tra l'uomo e il cane (M. Twain) - Chi ha creato i gatti si poteva permettere di sbagliare tutto il resto (M. Migliaccio) - I gatti sono tutti quanti liberi professionisti (Sy Fisher) - Quando un uomo uccide una tigre, lo chiamano sport, quando viene ucciso dalla tigre la chiama ferocia (G.B.Shaw) - Coloro che uccidono gli animali per mangiarne le carni saranno più inclini dei vegetariani a massacrare i propri simili (Pitagora) - Ciò che distingue il genere umano dal regno animale è che in quest'ultimo è sconosciuta la malvagità fine a se stessa (A. Morandotti) - Dobbiamo svuotare le gsbbkie, non renderle più grandi (T. Regan) - L'intelligenza è negata agli animali solo da coloro che ne possiedono assai poca (A. Shopenhauer) -----