#170 - 22 ottobre 2016
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 15 febbraio, quando lascerà il posto al numero 236. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora per voi : AMICI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuerà a massacrare gli animali non conoscerà ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo è il più crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si è capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Humour

Tempi...moderni?

Futuristi

di Giuseppe Sanchioni

Ieri (martedì 18 ottobre per chi legge) sono andato a prenotare una visita specialistica in ospedale.
Mi hanno proposto un appuntamento per il 10 aprile. Del 2017, o almeno credo. Però ora che ci penso, loro non me l’hanno detto ed io non l’ho chiesto perché ho dato per scontato fosse l’anno venturo.

Per uno strano gioco del destino, tornando a casa su una facciata di un palazzo di via Tiburtina ho letto, impossibile non vederla, una pubblicità che diceva “La sanità del futuro”.
Sul momento non ci ho fatto caso ma poi riflettendoci a freddo ho capito il sottile messaggio subliminale contenuto nella pubblicità: la malattia appartiene al presente ma la sanità appartiene al futuro perché ti ammali ora ma ti cureranno in futuro, naturalmente se servirà. Così prima della cura avrai tutto il tempo per riflettere sulla tua malattia e su come avresti potuto evitarla. Che ti serva da lezione per un’altra volta, se ci sarà. Saprai a cosa vai incontro se dopo un qualsiasi sintomo farai finta di nulla e la tua negligenza peserà sulla casse dello Stato.
Ma questo migliorerà anche la tua autostima perché sarai portato a resistere e ad arrivare alla cura anche stremato solo per non dargliela vinta.
Parafrasando il Marinetti del Futurismo potremo dire che la sanità è la sola igiene del mondo.
Rimane da stabilire se sarà un futuro semplice o anteriore, ma queste sono banalità grammaticali.

AFORISMI - Vivi come puoi, da momento che non puoi vivere come vorresti (Cecilio Stazio) - Perdiamo i tre quarti di noi stessi per essere come le altre persone (A. Schopenhauer) - La cultura è l'unico bene dell'umanità che, diviso tra tutti, anzichè diminuire diventa più grande (H.G. Gadamer) - La gentilezza è il linguafggio che il sordo può sentire e il cieco può vedere (M. Twain) - L'immaginazione è la prima fonte della felicità umana (G. Leopardi) - L'ignoranza è un vizio (Talete) - Se la pensi come la maggioranza il tuo pensiero diventa superfluo (P. Valéry)