#107 - 13 ottobre 2014
AAAAA ATTENZIONE - Amici lettori, questo numero rester in rete fino alla mezzanotte di venerdi1 luglio, quando lascer il posto al numero 310. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi alcune massime: "Nessun impero, anche se sembra eterno, pu durare all'infinito" (Jacques Attali) "I due giorni pi importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perch" (Mark Twain) "L'istruzione l'arma pi potente che puoi utilizzare per cambiare il mondo" (Nelson Mandela) "Io non posso insegnare niente a nessuno, io posso solo farli pensare" (Socrate) La salute non un bene di consumo, ma un diritto universale: uniamo gli sforzi perch i servizi sanitari siano accessibili a tutti. Papa Francesco Il grado di civilt di una nazione non si misura solo sulla forza militare od economica, bens nella capacit di assistere, accogliere, curare i pi deboli, i sofferenti, i malati. Per questo il modo in cui i medici e il personale sanitario curano i bisognosi misura la grandezza della civilt di una nazione e di un popolo. Alberto degli Entusiasti "Ogni mattina il mondo un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosit, vengano a impregnarlo dei loro colori" (Fabrizio Caramagna)
Humour (non sempre) per riflettere

Serenità

di Giuseppe Sanchioni

SerenitàSerenità

Qual è la caratteristica, o meglio la dote più importante che un politico di razza moderno deve assolutamente possedere?
La cultura, a sentire le interviste quasi quotidiane che ci propongono i giornali, le radio e le televisioni, non sembra sia più di moda.
La diplomazia, a guardare i talk show serali, non sembra essere più una caratteristica necessaria.
La capacità di problem-solving, come si chiama ora che siamo globalizzati il vecchio e sano pragmatismo, a valutare i risultati delle azioni intraprese non sembra più posseduta, ammesso che lo sia mai stata.
La lungimiranza, considerando gli effetti ottenuti a distanza di appena pochi giorni da qualsiasi decisione presa, non sembra produca risultati durevoli.
La capacità di attrarre consensi sembra in caduta libera, viste le ultime percentuali dei votanti. Certo, a meno che non si tratti di voto di scambio.
La capacità di fare gli interessi del paese viene praticata in maniera soddisfacente solo nel caso essi coincidano esattamente con quelli della propria parte politica.
E allora, cosa rimane?

Serenità

Semplice, basta leggere un’intervista qualsiasi.
La dote più importante per un politico di razza al passo coi tempi è la serenità!
Non passa giorno che non ci sia un nuovo inquisito, un altro indagato oppure, che so, un intercettato per un qualche motivo, un appalto, una tangente, una raccomandazione anche a sua insaputa. E la risposta a tutti i nostri dubbi qual è? Che sono sereni.
Però, sono solo loro ad essere sereni. Perché è proprio questo il punto: più il politico è sereno e meno lo è il cittadino, che forse lo ha pure votato!
Il risultato finale di tutto questo è che a non essere più sereni sono rimasti solo i cittadini onesti e questa mancanza di serenità alla lunga deprime il sistema immunitario il che, con l’avvicinarsi della brutta stagione, sicuramente provocherà malanni anche gravi.
Insieme al vaccino per l’influenza sarà necessario cominciare a preparare anche una scorta di siero della serenità per tutti noi.
Somministrato sotto forma di sciroppo.
Assolutamente da evitare la somministrazione in supposte!

SerenitàSerenità

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessit di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidariet tra singoli e le comunit, a tutte le attualit... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicit e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.