#101 - 25 agosto 2014
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero rester in rete fino alla mezzanotte del giorno 27 gennaio quando lascer il posto al numero 300. ORA per VOI un po' di SATIRA - Finch ti morde un lupo, pazienza; quel che secca quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -
Ambiente

Festival della Biodiversità

manifestazione sui temi della natura e della sostenibilità

Dal 12 al 22 Settembre 2014 Parco Nord Milano organizza l’8° edizione del Festival della Biodiversità, l’importante manifestazione nazionale sui temi della natura e della sostenibilità.
Nato nel 2007 per far comprendere su larga scala il valore e l’importanza della biodiversità per lo sviluppo sostenibile, il Festival, con oltre 100 eventi in programma nell’arco di 10 giorni e la partecipazione di oltre 30.000 visitatori, si è affermato nel tempo come un evento di qualità dal carattere non solo ambientale, ma anche culturale, divenendo una delle iniziative di riferimento per le tematiche legate alla biodiversità.

Festival della Biodiversità

L’edizione 2014 si ispira ai valori e agli intenti stabiliti dall’ONU che ha proclamato il 2014 “Anno internazionale dell’agricoltura familiare”, che intende valorizzare i piccoli proprietari terrieri evidenziando il loro significativo ruolo nel combattere la fame, la malnutrizione e la povertà. Il Festival porrà quindi l’accento sull’agricoltura di piccola scala, l’agricoltura di comunità e di prossimità, presenti anche in città e nei suoi dintorni, in continuità con le tematiche proposte da EXPO 2015.
 

Festival della Biodiversità

Tante le novità di questa 8° edizione, tra cui due nuovi spazi che accoglieranno gli eventi del Festival. Oltre alla Cascina Centro Parco situata nel cuore del Parco Nord Milano dove avranno sede la maggior parte delle iniziative durante i due fine settimana e il suggestivo Museo Interattivo del Cinema dove verrà proposta una rassegna cinematografica a tema nella fascia serale, alcuni eventi avranno luogo presso il Carroponte, affascinante struttura industriale della Breda tornata a nuova vita, e presso OXY.GEN.
Oxy.gen è una struttura avveniristica a forma di bolla d’aria, nata da un’idea del gruppo Zambon e realizzata dall’architetto Michele De Lucchi come luogo di scienza legato al Respiro. Grazie ad un percorso didattico, fondato sull’edutainment e dedicato alle scuole primarie e secondarie, ai ricercatori e ai cittadini, il padiglione ospiterà attività culturali e formative legate alla respirazione del corpo umano e dell’ambiente.

Festival della Biodiversità

Presso la Cascina moltissimi eventi per avvicinare giovani, adulti e bambini ai temi della biodiversità: incontri divulgativi con esperti e scienziati, laboratori naturalistici, mostre ed installazioni artistiche, eventi ludici per le famiglie, una ricca rassegna di spettacoli teatrali itineranti, passeggiate filosofiche, degustazioni a tema, mercatini "dal produttore al consumatore" ed eventi musicali (special guest il Maestro Vincenzo Zitello, arpista di fama internazionale). Da rilevare la speciale mostra di vignette umoristiche a tema, con la partecipazione straordinaria di Sergio Staino.
Presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema, un ricco programma in 16 film tra anteprime, documentari e film d’evasione a tema, oltre ad incontri con registi e una mostra fotografica sulla transumanza. Ogni giorno le proiezioni saranno seguite da un “aperitivo green” che verrà sfruttato come momento di dibattito e confronto sui temi della biodiversità suggeriti dalle opere filmiche proposte. Tra le anteprime in programma da segnalare “Green Porno”, otto piccoli corti pensati, scritti e diretti da Isabella Rossellini sul modo in cui si accoppiano gli insetti, con uno stile volutamente elementare e un tono ironico.
 

Durante il Festival verrà altresì inaugurato il “Meeting Terra Madre di Lombardia”, iniziativa promossa da Slow Food Lombardia, che intende tutelare la biodiversità attraverso la salvaguardia dell’uomo e delle sue attività economiche, riunendo agricoltori, allevatori, artigiani, rappresentanti di consorzi, per ribadire che solo con un modello di agricoltura collettiva è possibile parlare di futuro.
Le iniziative inserite in programma sono state selezionate attraverso un “Concorso di Idee”, grazie al quale Enti di qualsiasi natura e privati cittadini hanno potuto presentare le loro proposte.   Resa possibile grazie ad un largo partenariato di Enti pubblici e privati, tra cui Regione Lombardia, ERSAF, Università di Milano-Bicocca, Gruppo CAP, COOP Lombardia, Fondazione Cineteca Italiana, Zambon, Slow Food, Banca di Credito Cooperativo, Fondazione Aem e Cooperativa Abitare.
Il programma completo sarà consultabile a partire da lunedì 1 settembre 2014 sul sito del Festival www.festivalbiodiversita.it

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessit di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidariet tra singoli e le comunit, a tutte le attualit... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicit e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Alcune fotografie e immagini presenti sono tratte da Internet e Face Book , e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla loro pubblicazione, possono segnalarlo a dantefasciolo@gmail.com in modo da ottenerne l'immediata rimozione. Buona Lettura a tutti. grazie.