#155 - 18 aprile 2016
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, **DURANTE IL MESE DI AGOSTO SARANNO INSERITI ARTICOLI DI ATTUALITA' ** - questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 31 agosto, quando lascerà il posto al numero 225. BUONA LETTURA A TUTTI - e BUON FERRAGOSTO - Ora ecco per voi SATIRIKON: Se sei felice non urlarlo, il dolore ha il sonno leggero - Trovo che la televisione sia molto educativa, ogni volta che qualcuno l'accende vado in un'altra stanza a leggere un libro (G.Marx) - Non c'è nulla di più facile che smettere di fumare, io stesso ho smesso già 137 volte! (M. Twain) - Quando voglio prendere una decisione di gruppo, mi ricordo di specchi (W. Buffet) - L'alcol uccide lentamente. Non c'è problema, non ho fretta! (G. Courteline) - Quando dicono che lo fanno per il tuo bene, generalmente è per il loro - L'uomo ha inventato la bomba atomica ma nesun topo costruirebbe una trappola per topi (E. Eistein) - E' un peccato che peccare sia peccato (F. Collettini) - E' ridicolo come ti sei bardato per questo mondo! (F. Kafka) -
Parchi e oasi dello spirito

In parallelo con "Il Cammino del Perdono"

Subiaco

Santa Maria della Valle

di Dante Fasciolo

In contrada Oliveto Piano a Subiaco era sita una chiesa del IV secolo, rasa al suolo e ricostruita nel XIII secolo, nota come Santa Maria ad Matjres.
Nel 1773 Papa Pio VI, ritenendo quell’edificio poco accessibile per la popolazione sublacense, ordinò la costruzione di una nuova chiesa, l'attuale Santa Maria in Valle, che verrà completata solo nel 1851 a causa dell’invasione francese e della mancanza di fondi.
Come dice il nome stesso, la Chiesa, sorge nel centro di una vasta vallata verde compresa nel Parco dei Monti Simbruini e dunque si presenta come una autentica oasi di pace e di meditazione.

Santa Maria della ValleSanta Maria della Valle

La facciata attuale, a due piani, risale ancora ad un periodo successivo. Infatti fu completata in stile neoclassico come l’interno della chiesa solo nel 1870. Nella parte superiore si trovano quattro colonne in stile toscano, in basso invece la facciata assume uno stile ionico.

Santa Maria della ValleSanta Maria della Valle

All’interno l’edificio si presenta a croce greca e custodisce alcune interessanti opere tra le quali una statua lignea di Maria che ricorda lo stile bizantino, conservata in una cappellina affrescata, ed un dipinto su legno della Madonna Assunta in cielo, databile tra il XIV ed il XVI secolo.

Santa Maria della ValleSanta Maria della Valle

La chiesa ha subito gravi danneggiamenti nel corso del ‘900, a seguito di un terremoto nel 1915 e della seconda guerra mondiale, che hanno reso necessari dei restauri effettuati negli anni ’50.
La Madonna Assunta, che viene venerata in questa chiesa, si festeggia a Subiaco il 14 agosto. In quest’occasione, l’immagine dell’Assunta e del Salvatore vengono condotte in due processioni che muovono da Santa Maria della Valle e dalla cattedrale, per poi incontrarsi a metà strada.

APHORISTIKON - L'uomo che non ha sogni, non ha le ali per volare (C. Clay) - Da sempre in politica patrocinare la causa del povero è stato il mezzo più sicuro per arricchirsi (N. G. Davila) - Ciò che non giova all'alveare non giova neanche all'ape (Marco Aurelio) - Molti dei nostri uomini politici sono degli incapaci. I restanti sono capaci di tutto (B. Makeresko) - Qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. ( M. Pantaleoni) - Il saggio, sdegna non di ridere, ma di deridere (A. Graf) - Il mondo è cominciato senza l'uomo, e finirà senza di lui (C. Levi Strauss) - L'impoverimento linguistico è, per un popolo, sintomo di decadenza (F. Collettini) - La natura non fa nulla di inutile (Aristotele) - L'oppresso che accetta l'oppressione, finisce per farsene complice (V. Hugo) - Serve un nuovo modo di pensare per superare i problemi creati da vecchi modi di pensare (E. Einstain) - Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi (W. Shakespeare) -