#346 - 17 febbraio 2024
AAAATTENZIONE - CARA AMICI LETTORI, DA QUESTO NUMERO IL GIORNALE DIVENTA MENSILE. LE NUOVE USCITE SARAN- NO AL PRIMO GIORNO DI OGNI MESE. iL NUOVO NUMERO 353 SARA' IN RETE IL GIORNO 1° lUGLIO. BUONA LETTURA A TUTTI. Ora per voi : AMICI DEGLI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuerà  a massacrare gli animali non conoscerà  ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo è il più crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si è capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Arte

Una esperienza al centro della storia dell'arte

Roma - Museo Crocetti
05 febbraio - 13 marzo

Scuola Romana

di Loredana Fasciolo

Scuola Romana

Si conferma il successo dell'esposizione dei quadri esposti a Roma presso il Museo Crocetti.
La mostra presenta ventidue opere di Scuola Romana collezionate da Osvaldo Menegaz, nell’ambito della cospicua raccolta di arte contemporanea della Fondazione Malvina Menegaz per le Arti e le Culture.

Scuola RomanaScuola Romana

Una collezione riflette il tratto distintivo di chi l’ha formata, la volontà di Menegaz è di guardare al futuro, prestando un’attenzione intensa al presente, senza tuttavia perdere di vista la memoria delle proprie radici romane, un‘idea che definisce la sua identità culturale di uomo moderno.
Così, intorno al 2016 ha dato avvio alla collezione, nel desiderio di conoscere nelle opere di quei maestri, il volto di Roma della prima metà del Novecento.

Scuola Romana

La mostra, pertanto, non segue un itinerario cronologico, ma delinea un viaggio ideale, che si apre con le vedute dipinte da Bartoli, Tamburi e Socrate che sotto il cupolone blocca un’immagine della spina dei Borghi, prima di essere abbattuta per fare spazio a via della Conciliazione.

Scuola RomanaScuola Romana

Allinea i ritratti dipinti da Guzzi, Socrate e Torresini. Entra idealmente negli studi del giovane Di Cocco, di Bertoletti, di Ziveri, di Drei, di Castellucci, di Melli negli anni delle persecuzioni razziali.
Un interno di Leonetta Cecchi Pieraccini coglie la figlia dell’artista, Suso (la futura formidabile sceneggiatrice), immersa nella lettura, sfruttando la luce della città che filtra dalla finestra.
Infine, lascia la città, per ritrovarsi in un luogo naturale di mano di Trombadori, caratterizzato da uno spaesamento metafisico.

Scuola RomanaScuola Romana

La mostra è a cura di Francesca Romana Morelli, realizzata in collaborazione della Fondazione Venanzo Crocetti e grazie al contributo concesso Direzione Generale Educazione, Ricerca e Istituti culturali del Ministero della Cultura.
Catalogo Artemide Edizioni

Scuola Romana

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertà di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.