#204 - 21 ottobre 2017
AAAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte di venerdi 26 ottobre, quando lascerà il posto al numero 229. BUONA LETTURA A TUTTI - Ora ecco per voi un po' di proverbi romaneschi: -Li mejo bocconi sò der coco - Fà del bene all'asini che ce ricevi i carci in panza - Ci va a dormi col culo che je rode, se sveja cor dito che je puzza - A l'omo de poco faje accenne er foco - Più la capoccia è vòta , più la lingua s'allunga - Acqua passatas non macina più - Daje eddaje pure li piccioni se fanno quaie - Li sordi so' come li dolori, chi cellà se li tiene - Fidate del ricco impoverito, non te fidà del povero arricchito ---
Trekking

Turismo: Anci e Cai rilanciano quello sostenibile dei 110 mila km di sentieri italiani

Per l'Anno del Turismo Sostenibile

Turismo ed Escursionismo

Di

Giuseppe Cocco

Turismo ed EscursionismoTurismo ed EscursionismoTurismo ed Escursionismo

Sui 110 mila chilometri di sentieri percorribili a piedi in tutto il Paese arriva l’impulso del Club alpino italiano (Cai) e dell’Anci, che hanno firmato un protocollo d’intesa per migliorare l’offerta di turismo ed escursionismo ecosostenibile.
L’accordo, sottoscritto dal segretario generale dell’Anci Veronica Nicotra e dal Presidente generale del Cai Vincenzo Torti, ha durata triennale e rappresenta in parte il secondo step di un ulteriore protocollo sottoscritto tra Cai e Mibact nel novembre 2015, a fronte del quale la firma di Anci e Cai sarà finalizzata anche alla manutenzione della rete sentieristica e dei rifugi.

Turismo ed EscursionismoTurismo ed Escursionismo

Nel concetto di sentiero, d’altronde, ricadono non solo quelli montani, ma anche le antiche vie che sono state riscoperte e rese nuovamente percorribili negli ultimi decenni, come i “cammini storici” oppure i “cammini religiosi” (via Francigena, via Lauretana, via Romea, Cammino delle abbazie, via Matildica del Volto Santo ecc…).

Turismo ed EscursionismoTurismo ed Escursionismo

L’accordo nasce anche a fronte del dato di fatto per cui, mentre il Cai rappresenta il principale soggetto di riferimento in tema di sentieristica, è lo stesso Club alpino a segnalare nei suoi manuali che per gli interventi più impegnativi di manutenzione dei sentieri “è necessaria la collaborazione con l’ente territoriale” di riferimento, tanto che già dal 2009 il Cai ha predisposto una bozza di modello di convenzione generale per la manutenzione della rete sentieristica, arrivando ad auspicare un “Piano regolatore comunale della sentieristica e della viabilità minore”.

Turismo ed EscursionismoTurismo ed Escursionismo

Il protocollo rafforza dunque l’apporto delle strutture territoriali del Cai agli enti locali per l’impostazione e la gestione di progetti di valorizzazione della rete sentieristica e della sua percorrenza, dei “cammini storici” e dei “cammini religiosi”.
Il Cai riconosce in Anci l’interlocutore attraverso il quale potrà essere potenziata la collaborazione tra i Comuni e le Sezioni locali dell'associazione, per la cura della rete sentieristica da parte delle amministrazioni locali, anche in chiave di fattore sostenibile di sviluppo.

Turismo ed EscursionismoTurismo ed EscursionismoTurismo ed Escursionismo

ANIMALIA - Se raccogliete un cane affamato e lo nutrite non vi morderà: Ecco la differenza tra l'uomo e il cane (M. Twain) - Chi ha creato i gatti si poteva permettere di sbagliare tutto il resto (M. Migliaccio) - I gatti sono tutti quanti liberi professionisti (Sy Fisher) - Quando un uomo uccide una tigre, lo chiamano sport, quando viene ucciso dalla tigre la chiama ferocia (G.B.Shaw) - Coloro che uccidono gli animali per mangiarne le carni saranno più inclini dei vegetariani a massacrare i propri simili (Pitagora) - Ciò che distingue il genere umano dal regno animale è che in quest'ultimo è sconosciuta la malvagità fine a se stessa (A. Morandotti) - Dobbiamo svuotare le gsbbkie, non renderle più grandi (T. Regan) - L'intelligenza è negata agli animali solo da coloro che ne possiedono assai poca (A. Shopenhauer) -----