AAA ATTENZIONE - Questo numero rimarrà in rete fino alla mezzanotte del 1° marzo, quando lascerà il posto al numero 347. Ora MOTTI per TUTTI : - Finchè ti morde un lupo, pazienza; quel che secca è quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport è l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte è costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista è colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -

Rubrica: Costume e Società

La fiera delle parole perdute

Talk show

di Amanzio Possenti

Talk show

Leader e loro collaboratori o personaggi della cultura e del giornalismo lanciano dardi ricchi di critica che vengono subito raccolti e rispediti al mittente, è come un gioco boomerang.

Leggi tutto

Bene e male: la reazione

Assuefazione

di Amanzio Possenti

Assuefazione

Manca una coraggiosa identità di introspezione psicologica e morale, che aiuta ad evitare scostamenti o esaltazioni (entrambi fuori luogo) e a dirigere il pensiero al chiarimento indispensabile: né pregiudizio, nè indifferenza.

Leggi tutto

Carnevale a Castello

di Angelo Zito

Carnevale a Castello

Tra maschere coriandoli pizzichi e baci / er popolo ha capito che er Vicario / ha parlato come un padre de famija, / tanto lui de ste cose se ne intenne, / e che er giorno dopo de la festa / te devi da pentí, fà penitenza.

Leggi tutto

Riguarda il 25/% dei giovani tra 15 e i 34 anni
Un giovane su quattro

i Neet

di Amanzio Possenti

i Neet

I Neet necessitano di uno sforzo di formazione che li accompagni e li renda attivi secondo proprie inclinazioni: per evitare che continuino ad ingrossare le fila (pericolose) dei senza domani.

Leggi tutto

Narrazione

di Amanzio Possenti

Narrazione

Va molto di moda ascoltare nei dibattiti TV la parola narrazione. Niente di grave in sé, salvo per linguisti e puristi; di fatto accompagna un po’ tutto sino a proporsi come modo di esprimersi valido per ogni frittata.

Leggi tutto

Buon segno

di Amanzio Possenti

Buon segno

Nel continuo misurarsi su chi ha maggiore ‘appeal’ sugli elettori - tramite consultazioni a date precise (come le recenti amministrative) o sondaggi - la lotta politica si manifesta come esperienza ineludibile di scontro...

Leggi tutto

Fronti avversi / Stampa omologata

Vuote parole

di Amanzio Possenti

Vuote parole

Non c’è scampo, la polemica è un’idolatria dal ventre insaziabile, divenuta come l’aria da respirare. Se vai a cercare le motivazioni, resti male, non ce ne sono di valide o preziose per la comunità...

Leggi tutto

Ultimo zampognaro

Di Roberto Gabriele

Ultimo zampognaro

Questa è la storia dell’Ultimo Zampognaro d’Italia.In Molise c’è Scapoli, il paese delle zampogne: qui persino la musica di attesa del centralino del Comune è suonata con la zampogna; inoltre qui si trova il Museo Internazionale della Zampogna...

Leggi tutto

A Rovaniemi

Nel gran villaggio di Babbo Natale

di Roberto Bonsi

A Rovaniemi

...egli vive in una località chiamata Rovaniemi, un piccolo e fiabesco villaggio posto nei pressi della cittadina di Napapiiri nella macroregione della Lapponia in terra di Finlandia ed ormai in prossimità del Circolo Polare Artico. Come cercare di andare alla sua affannosa ricerca o meglio come ripercorrere i suoi passi a ritroso? Strano a dirsi basta una slitta...

Leggi tutto

Incontro verso scontro

Confronto vis-à-vis

Dialogo

di Amanzio Possenti

Dialogo

e il dialogo è indispensabile in ogni contingenza, da quella culturale alla socio-poiltica passando tra le persone che ci vivono accanto o nelle vicinanze, diventa incomprensibile l’atteggiamento di scontro che caratterizza negativamente questo tempo. Raramente si cerca il confronto, preferendosi il duro vis-à- vis, quando non la lingua in libertà.

Leggi tutto

Letter@perta

Il brigante abruzzese

di Dante Fasciolo

Il brigante abruzzese

Vivi per lo più in montagna,
e scendi a valle con i tuoi compagni
per fare scorribande, rapine e omicidi:
per indole violenta, per fame, per vendetta.

Leggi tutto

Da Francesco d'Assisi a Tommaso Moro

Musi lunghi

Ce lo ricorda ancora una volta Papa Francesco

di Amanzio Possenti

Musi lunghi

Anni addietro si diceva a proposito dei "cristiani da sagresti" che fossero dei ...’musi lunghi’, incapaci di ridere o sorridere poichè facevano coincidere la testimonianza di fede con un comportamento grigio e severo.

Leggi tutto

Angelo Moriondo

Un caffe', grazie

di Roberto Bonsi

Angelo Moriondo

... “Google” ha inteso così ricordare il 171° anniversario della sua nascita. Persona a suo modo conosciuta ed apprezzata solo nell’ambito ristretto del quartiere dove egli gestiva un luogo di mescita per lo più frequentato dalla gente del posto. Arguto’inventore mise a punto la prima macchina per caffè espresso moderna, la quale fu regolarmente brevettata il 16 maggio 1884, quando il giovane Angelo Moriondo era ormai prossimo a compiere i 33 anni di età.

Leggi tutto

Cono Gelato

di Roberto Bonsi

Cono Gelato

I primissimi gelati vennero perlopiù muniti di pane e di ostie, e furono confezionati nella nostra penisola, durante il fulgido periodo del nostro Rinascimento, e ad esempio, Caterina de’ Medici, regina di Francia, ebbe modo di introdurre presso la sua corte, grazie alla servitù, e soprattutto grazie agli scalchi (n.d.a. cuochi dell’epoca), il gelato stesso.

Leggi tutto

Gentilezza

di Amanzio Possenti

Gentilezza

...è propositiva, capace di suggerire e favorire incontri di bene diffuso, segnale di solidarietà vincente: mentre aiuta a cambiare in meglio la società, le conferisce il volto atteso di un’armonia di rapporti.

Leggi tutto

Gli "Umarells"

di Roberto Bonsi

Gli

Per i tipi della Casa editrice “Pendragon “, Danilo Masotti ha scritto già otto libri sugli “Umarells”, e come prossima “Strenna natalizia” a dicembre 2021 uscirà un nono libro su questo particolare tema. Esiste da un pò, anche una “merchandises” su questi tipici e curiosi ometti. T-shirts, gilets, appliques, cappellini, e statuine raffiguranti il personaggio in questione.

Leggi tutto

La felicita'

...io so dove sta...

Parte seconda

di Roberto Bonsi

La felicita'

Esiste una definizione scientifica sulla felicità?

Leggi tutto

La felicita'...

...io so dove sta'

Parte prima

di Roberto Bonsi

La felicita'...

Secondo il filosofo greco Aristotele, la felicità consiste nel poter realizzare una propria natura, e per raggiungerla si deve essere necessariamente saggi mescolando a sé il senso della ragione e le tante virtù che di fatto in un qualche modo tendono ad appagare l’uomo...
“La felicità è come un treno senza orario: ne passa uno ogni tanto. Non puoi prevederne l’arrivo, ne sapere quando ripartirà. Il tuo compito è andare in stazione … -“

Leggi tutto

Nel nido di pieghe - 5

Diversita'

di Antonio Bruni

Diversita'

Il confronto è continuo / competizioni specchiate / urti e suoni...

Leggi tutto

Nel nido di pieghe - 4

Silenzio

di Antonio Bruni

... lucide accoglienze / lindore è pudore / cancella le tracce / di prove e connubi ...

Leggi tutto

Nel nido di pieghe - 3

L'ombra

di Antonio Bruni

L'ombra

Leggi tutto

La denatalità ferma il futuro

Culle vuote

di Amanzio Possenti

Culle vuote

’Un’Italia senza figli è un’Italia che non ha futuro’. Prospettiva di forte preoccupazione per un Paese che continua a ridurre sensibilmente la sua popolazione, primatista in negativo, con un calo che mette in rilievo la pochezza delle nascite con il raddoppio di presenza degli ultranovantenni. Se a questo stato di fatto si aggiunge che l’Italia è fanalino di coda nell’Unione Europea in tema di matrimoni, è evidente il quadro precario sul domani delle famiglie.

Leggi tutto

Nel nido di pieghe

La forma

di Antonio Bruni

Leggi tutto

"Nel nido di pieghe"

Incontro

di Antonio Bruni

Incontro

Leggi tutto

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato.