AAA ATTENZIONE - Questo numero rimarrŕ in rete fino alla mezzanotte del 1° marzo, quando lascerŕ il posto al numero 347. Ora MOTTI per TUTTI : - Finchč ti morde un lupo, pazienza; quel che secca č quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport č l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte č costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista č colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -

Rubrica: Trekking

Trekking italiani

Sentieri del Cai

Andrea Greci: 'Un entusiasmante sentiero in profonditŕ'

di Redazione

Sentieri del Cai

C’č molto interesse intorno al progetto. Certo, in diverse tracce del percorso, il lavoro coincide con i trekking tradizionali come l’Alta Via dei monti Liguri, la Grande traversata delle Alpi o la Grande escursione appenninica. A livello locale č ancora forte il legame con queste antiche denominazioni. Bisogna perň cogliere l’opportunitŕ di parlare sempre piů del Sentiero Italia CAI, cioč di far comprendere che questi cammini ora fanno parte di qualcosa di piů grande, cosa che puň valorizzarli ulteriormente.

Leggi tutto

Di borgo in borgo tra natura e cultura

Alta via dei Parchi

parte terza e ultima

Da Serra e Corezzo al Santuario della Madonna del Faggio

Di
Dante Fasciolo

Alta via dei Parchi

Ne sono certo, c’č rimasta un’ultima tappa, la ventisettesima…siamo vicini alla meta finale. La “cittŕ del sole” vagheggiata da Cosimo dei Medici, la cui costruzione fu iniziata dopo la metŕ del XVI secolo, poi interrotta e mai ultimata, č testimoniata da pochi ruderi tra i prati e i frassini. Dal vicino paese di Carpegna dove l’Eremo della Madonna del Faggio costituisce idealmente una meta che fonde in sé un patrimonio di storia, natura e spiritualitŕ.

Leggi tutto

Di borgo in borgo tra natura e cultura

Alta via dei Parchi

Parte seconda

Da Passo tre Croci a Camaldoli

Di
Dante Fasciolo

Alta via dei Parchi

Abbiamo perduto il numero delle tappe…poco importa. Il cammino prosegue. Un nuovo atteso traguardo č Tossignano, antico borgo che si sviluppa su una rupe gessosa attorno ai ruderi della rocca. Un nuovo incanto: Borgo Rivola e l’antica pieve di S. Maria in Tiberici, recentemente ristrutturata. Ancora, edifici Cŕ di Malanca, restaurati e adibiti a Museo della Resistenza; Fontana, Palazzuolo sul Senio e Marradi.

Leggi tutto

Di borgo in borgo tra natura e cultura

Alta via dei parchi

Da Barceto all'eremo Madonna del Faggio

Parte prima

Di Dante Fasciolo

Alta via dei parchi

L'Alta Via dei Parchi parte da Berceto, nei pressi del Passo della Cisa, in Provincia di Parma, e arriva fino alla rupe della Verna, protesa sul Casentino per poi raggiungere l'eremo sul Monte Carpegna, nel Parco del Sasso Simone e Simoncello. Divideremo l’itinerario in tre parti: 9 tappe che ci accompagneranno fino a fine novembre.

Leggi tutto

Il sentiero Cai

Calabria Meraviglie d'Italia

Il sentiero Cai

Nell’Eneide Virgilio lo aveva definito il “gran bosco d’Italia”. Allo stesso tempo il Parco nazionale della Sila non č soltanto il luogo dei celebri “giganti”, larici centenari celebri ieri come oggi, ma anche il luogo delle diverse sfumature della natura... si puň definire anche come un laboratorio di montagna proprio perché si presta alle attivitŕ educative con diversi sentieri didattici”.

Leggi tutto

Roma

Parco della Caffarella

Di Antonello Ghera per "Tevere Noir"

Parco della Caffarella

Proseguendo, giungeremo al monumentale Ninfeo di Egeria, ritratto giŕ a partire dall’epoca rinascimentale, dedicato alla Ninfa omonima, che ispirava le leggi religiose al secondo Re di Roma, Numa Pompilio. Ora possiamo solo immaginare lo sfarzo dei marmi che lo arricchivano e la suggestione che creava, ma l’imponenza dei suoi resti ancora colpisce per la monumentalitŕ, riflesso dell’importanza che il luogo ha rivestito per secoli.

Leggi tutto

Trekking

o della disidratazione

di Alessandro Gentili

Trekking

Ho sempre cercato di attenuare queste militari disposizioni nella mia vita, lasciando libero spazio, più o meno largo, all’inventiva, alla fantasia, all’imprevedibilità. Anche per accettare o sperare che arrivi quel gusto un po’ amaro di un imprevisto, una difficoltà, uno sforzo da superare.

Leggi tutto

Rocca di Papa - Roma

Tagliata delle Grotte Cave

di Alessandro Gentili

Non lo troverete indicato sulle cartine del Parco Regionale dei Castelli Romani, né menzionato nei grandi portali che si occupano della promozione turistica nei Colli Albani, tanto meno citato nella segnaletica nei boschi.

Leggi tutto

Rocca di Papa - (Roma)

Silenzio sulla Via Sacra

di Alessandro Gentili

Silenzio sulla Via Sacra

Due pozze d’acque che rompono il panorama dei dolci colli Albani e che si possono ammirare da un “certo” punto della Via Sacra che s’inerpica da Rocca di Papa verso i folti boschi ancora invernali ma che lasciano presagire la nuova primavera.

Leggi tutto

Roma

Riscoprire la cittĂ 

Un trekking urbano

di Alessandro Gentili

Riscoprire la cittĂ 

Un anello di 11 chilometri a passo di marcia con queste benedette racchette che producevano un rumore sull’asfalto che, appunto, faceva voltare tutti. Il trekking è così: è bello, utile e lo puoi fare dovunque ti trovi, bastano un paio di telefonate e ci si vede ad un meeting-point per una passeggiata. Anche nel centro di una città come Roma.

Leggi tutto

Roma - castelli romani

Il Tuscolo

di Alessandro Gentili

Il Tuscolo

Scendendo dal teatro romano, per sentierini scoscesi e impervi, sotto la cosìdetta gnagnarella (pioggerellina fine fine stracolma di umido), il gruppetto è arrivato a dei reperti praticamente assai poco conosciuti: dapprima gli archeologi avevano pensato ad un mercato (tipo quelli di Traiano) ma poi hanno optato per gigantesche costruzioni adibite a culto sepolcrale.

Leggi tutto

Quattro passi a Ischia

di Alessandro Gentili

Quattro passi a Ischia

Subito l’irta stradina che tagliava in due le casette bianche, ci ha dato il benvenuto. La giornata era splendida e già si vedevano i contorni del monte da aggredire con i nostri fiati mozzi (ma c’erano pure professionisti della disciplina). Finite le case, eccoci in aperta campagna tra un fiorire di agrumi che lasciava basiti e poi tutta una varietà di piante grasse, talune enormi, che parevano mostri del giurrasico.

Leggi tutto

Roma Parco della Caffarella

Sui passi della libertĂ 

Percorsi per misurarsi con la natura

di Alessandro Gentili

Sui passi della libertĂ 

La sopravvivenza di una città, di un paese o di un’intera nazione non dipende solo dalla rettitudine degli uomini che vi abitano, ma anche dalla presenza dei boschi che la circondano e dai parchi e giardini collocati al suo interno.

Leggi tutto

Roma - Frattocchie

Appia antica e moderna

di Alessandro Gentili

Appia antica e moderna

Ci sono milioni di turisti che vengono a Roma a visitare le piazze/cartoline, ma sulla Via Appia molti si fermano alla prima parte dove ci sono le catacombe. Ma provate ad andare dopo la tomba di Cecilia Metella e scoprirete un fascino d’inesauribile portata.

Leggi tutto

Tra castelli, abbazie, fattorie...il godibile paesaggio toscano

EcoMaratona del Chianti

di Alessandro Gentili

EcoMaratona del Chianti

EcoMaratona: la Bell’Italia messa in evidenza, dialetti, usi e costumi, alla portata di tutti, anche durante la passeggiata (Io stavo col Nordic Walking, dieci chilometri, ma c’erano anche le due maratone da 21 e 42 chilometri, in tutto, sette/otto mila persone che hanno punteggiato coi loro costumi, il paesaggio ancora estivo e poco autunnale di quel fazzoletto di terra che abbiamo invaso.

Leggi tutto

Castelli Romani

Nemi e dintorni

di Alessandro Gentili

Nemi e dintorni

Piccolo borghetto incastonato nei Castelli Romani! Mèta turistica di romani, laziali, italiani, stranieri...
Paesaggio è incantevole di questi tempi. Le rovine del Tempio di Diana, la conca vulcanica, la florida vegetazione, il silenzio, interrotto da rare macchine, gli altri camminatori, danno un quadro abbastanza idilliaco di questa proposta.

Leggi tutto

Monte Porzio Catone
(Castelli Romani - Roma)

Giro del Tuscolo

di Alessandro Gentili

Giro del Tuscolo

Saliamo. Il gruppo si sfilaccia. C’è pure una famiglia con passeggino e schienale dove infilare il pargoletto. L’arrivo al Tuscolo ci ripaga della fatica. La vista toglie il respiro. Si capisce perché i Romani ne avevano preso il possesso e perché Cicerone intitolasse “Le Tusculanae” uno dei suoi libri più affascinanti.

Leggi tutto

Parco del Monte Barro (Lc)

Bambini in montagna

torna il Raduno Family Cai

Bambini in montagna

Il Raduno Family Cai torna domenica 23 settembre, per la seconda edizione, al Parco del Monte Barro (LC), dopo gli ottimi numeri e riscontri dell'anno scorso al Parco di Monza. E si moltiplica addirittura per tre! Tre differenti percorsi per raggiungere i Piani di Barra, dove ci sarĂ  il ritrovo finale, e la prevista partecipazione del Presidente generale del CAI Vincenzo Torti.

Leggi tutto

Dove lui è passato

di Alessandro Gentili

Dove lui è passato

Siamo partiti da Pietrelcina e siamo arrivati a Venafro, una sorta di pellegrinaggio sportivo sulle orme dei conventi frequentati e abitati da Pio da Pietrelcina in gioventĂą, prima che diventasse il Santo conosciuto in tutto il mondo.

Leggi tutto

Casal Velino - Capaccio/Paestum - Salerno

La via di San Matteo

Un nuovo itinerario di fede, turismo e cultura

La via di San Matteo

Leggi tutto

Per l'Anno del Turismo Sostenibile

Turismo ed Escursionismo

Di

Giuseppe Cocco

Turismo ed Escursionismo

Nel concetto di sentiero ricadono non solo quelli montani, ma anche le antiche vie che sono state riscoperte e rese nuovamente percorribili negli ultimi decenni, come i “cammini storici” oppure i “cammini religiosi”

Leggi tutto

Monte La Majella - Abruzzo

Tavola dei briganti

Un itinerario naturalistico

Tavola dei briganti

La Majella, imponente ed aspra, domina il paesaggio abruzzese e suscita sempre un grande fascino offrendo ambienti naturali unici e toccanti testimonianze storiche. Tra queste ultime, una delle più originali è rappresentata dalla " dei Briganti", un insieme di lastroni calcarei affioranti in quota, sui quali molti pastori e alcuni briganti hanno graffito i loro nomi, le loro storie, i simboli delle loro vite.

Leggi tutto

Parco del Cilento Vallo di Diano e Alburni - Comune di Ascea

Per gli innamorati

Iniziativa della Regione Campana

Per gli innamorati

...splendido "Sentiero" che si estende dalla "Scogliera" fino ai resti della "Torre del Telegrafo" si estende per circa 2 km con un dislivello di 140 m. e rappresenta uno dei siti piĂą suggestivi e di grande impatto paesaggistico della costa cilentana.

Leggi tutto

Da Ostiglia a Monterone

CamminaForesteLombardia

CamminaForesteLombardia

Una grande occasione di comunicazione e riflessione sul valore delle foreste e delle attività economiche in montagna. Con questa iniziativa si intende far conoscere e promuovere le 20 Foreste di Lombardia e il Parco dello Stelvio, la loro biodiversità, i valori che rappresentano e trasmettono attraverso l’incontro con le persone che vi abitano...

Leggi tutto

Riprendersi la propria cittĂ  a piedi

Camminare

Lettera invito a tutti i Sindaci

di Paolo Piacentini presidente nazionale FederTrek

Camminare

Per veicolare un messaggio forte e chiaro sulla necessità che questo gesto così naturale debba rientrare nella nostra dimensione quotidiana, come la prima e fondamentale modalità di mobilità dolce o sostenibile.

Leggi tutto

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit č realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessitŕ di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietŕ tra singoli e le comunitŕ, a tutte le attualitŕ... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicitŕ e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato.