AAA ATTENZIONE - Questo numero rimarrà in rete fino alla mezzanotte del 1° marzo, quando lascerà il posto al numero 347. Ora MOTTI per TUTTI : - Finchè ti morde un lupo, pazienza; quel che secca è quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport è l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte è costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista è colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -

Rubrica: Racconto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente - 29

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente - 28

di Ruggero Scarponi

Entrava in quei giorni il tempo del narfur costituito dalle tre sacre decadi dei mesi di Melk, Ar e Ghor. Infatti, al culmine del ciclo di Kos, quando il sole splendeva al pieno della sua luce, nella città di Shawrandall, il Grande Sacerdote del tempio Karashan annunciava ai fedeli la festa dell’unione cosmica.

Leggi tutto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente - 27

di Ruggero Scarponi

In quei giorni, l’esercito del Principe Jalabar si dispose alle manovre di accerchiamento della città di Shawrandall. E per prima cosa alzò tutto intorno alle mura una palizzata alta tre metri, rinforzata ogni cento passi da torri.

Leggi tutto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente - 26

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente - 25

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente - 24

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Shaliran

23 - Il Piccolo fiore sorridente

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente - 22

di Ruggero Scarponi

-Amin e Kalina soccorrono la bella Manshay e la sua fedele Nazhira
-L’esercito del principe Jalabar cinge d’assedio l’onorevole città di Shawrandall

Leggi tutto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente - 21

di Ruggero Scarponi

-La bella Manshay salva la sua fedele Nazhira cui un soldato voleva usare violenza.
-Amin riscatta i suoi fratelli e la giovane cortigiana.

Leggi tutto

Altopiano Vigolana

Percorso di arte e natura in trentino

di Lorenzo borghese

Altopiano Vigolana

Questa mattina mi sono alzato di buonora: che bella giornata! mi sono detto, il sole è già spuntato da un po’ e l’aria è ancora frizzantina. Una buona occasione per fare una bella camminata nel bosco vicino

Leggi tutto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente - 20

di Ruggero Scarponi

Yabel informato dal Gran Sacerdote apprende che l’esercito di suo padre il Principe Jalabar minaccia da presso la città di Shawrandall

Leggi tutto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente - 19

di Ruggero Scarponi

-Come Amin affrontò molti soldati per salvare sua sorella Kalina. -Quemosh e Bashir dopo un tentativo di fuga dalla locanda finiscono in schiavitù.

Leggi tutto

Shaliran

18 - Il Piccolo fiore sorridente

di Ruggero Scarponi

  • Yabel divenne sacerdote del tempio Karashan

-La bella Manshay viene presa prigioniera dai soldati del principe Jalabar

Leggi tutto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente - 17

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente - 16

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente -15

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente - 14

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente - 13

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente - 12

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente - 11

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente - 10

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente - 8

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

Shaliran

Il Piccolo fiore sorridente - 7

di Ruggero Scarponi

Leggi tutto

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato.