AAA ATTENZIONE - Questo numero rimarrà in rete fino alla mezzanotte del 1° marzo, quando lascerà il posto al numero 347. Ora MOTTI per TUTTI : - Finchè ti morde un lupo, pazienza; quel che secca è quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport è l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte è costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista è colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -

Rubrica: Archeologia

Museo Nazionale Romano – Istituto Centrale per il Restauro –

Fondazione Paola Droghetti

Nata con Roma

Il restauro della tomba 359 di Castel di Decima (Roma)

Nata con Roma

per il recupero di un documento storico-archeologico eccezionaleù. Il partenariato tra il Museo Nazionale Romano, l’Istituto Centrale per il Restauro e la Fondazione Paola Droghetti Onlus ha permesso di recuperare uno dei corredi funerari più importanti della necropoli di Castel di Decima.

Leggi tutto

Museo Archeologico Nazionale Area Archeologica di Sperlonga (Lt)

Ulisse e i suoi viaggi

Ulisse e i suoi viaggi

La mostra nasce anche nell’ambito dell’esposizione “L’istante e l’eternità - Tra noi e gli antichi” con il prestito di alcune delle sue sculture di maggiore rilevanza: la testa di Ulisse e il gruppo del Palladio.

Leggi tutto

Viaggio in Sardegna

Nora

Testimone del Cagliaritano

di Amanzio Possenti

Nora

Viaggio in Sardegna- Quando storia, intuizioni e tradizioni si incontrano. Dalle saline e dal sito archeologico di Nora alle splendide basiliche romane e ai vigneti.

Leggi tutto

Quando l'archeologia racconta la storia

Barumini

Su Nuraxi ha 3500 anni

di Amanzio Possenti

Barumini

Passeggiare in un nuraghe (o nurago) sardo significa immergerci in un passato talmente remoto - età del ferro - da presentarcelo tuttavia come una struttura di oggi, poiché abitazioni, sale assembleari, corridoi, cortili, avamposti turriti e molto altro ci sono diventati familiari e vicini

Leggi tutto

Bolgare (Bergamo)

Nuove tombe

Epoca tardo romana

di Amanzio Possenti

Nuove tombe

...con rispettivi corredi funebri e, pare, anche offerte, brocche in vetro e ceramica, monete; il tutto di epoca tardo romana risalente al quarto secolo dopo Cristo.

Leggi tutto

Cave sotto al Tempio di Claudio al Celio

Roma sotteranea

Roma sotteranea

Le gallerie scavate nel tufo testimoniano la funzione di cava, un’attività che deve essere durata molti secoli (forse fin da prima della costruzione del tempio), perché era una consuetudine (ed era logico) andare a cercare la materia prima il più vicino possibile. Il tufo era un materiale utilizzato molto frequentemente...

Leggi tutto

Roma - Associazione Culturale Teverenoir

Parco degli acquedotti...

...e la Villa delle Vignacce

Invito di Antonello Ghera

Parco degli acquedotti...

L’acqua è elemento di equilibrio ed essenza di vita e i Romani subito compresero l’importanza dell’oro blu, tant’è che l’Urbe fu caratterizzata da abbondanza di acque, per cui si meritò l’appellativo di regina aquarum, grazie alla perizia dei suoi costruttori, che realizzarono acquedotti per portare l’acqua dalle colline

Leggi tutto

Lo sfruttamento delle risorse minerarie

Grotta della Monaca

Uno studio ha analizzato reperti datati 6000 anni fa, aprendo interessanti

prospettive sull'origine della matallurgia nel Sud Italia Grotta della Monaca

Grotta della Monaca

Lo studio, condotto nell’ambito del dottorato di ricerca della Dott.ssa Isabella Caricola (Laboratorio di Analisi Tecnologica e Funzionale sui Manufatti Preistorici, Università “La Sapienza” di Roma) in collaborazione con il C.R.S. “Enzo dei Medici” e con l’Université Paris 1 Panthéon-Sorbonne, mira a ricostruire le modalità di sfruttamento delle risorse minerarie a Grotta della Monaca mediante uno studio approfondito degli strumenti ivi abbandonati dai minatori.

Leggi tutto

Galeria Antica

Di Antonello Ghera
Associazione Culturale Teverenoir

Leggi tutto

Oderzo (Treviso) - Palazzo Foscolo e Museo Archeologico Eno Bellis

L'anima delle cose

Riti e corredi dalla necropoli romana di Opitergium

(mostra prolungata)

L'anima delle cose

Phoebe è una degli abitanti della romana Opitergium, di cui la mostra a Palazzo Foscolo e al Museo Archeologico Eno Bellis, saprà risvegliare la memoria....così come il bellissimo cavallino in terracotta, dotato di ruote per il traino, rinvenuto in una tomba di fine II-III secolo d.C., narra di un bambino e dei suoi giochi infantili.

Leggi tutto

Cavo degli Zucchi

Una proposta dell'Associazione Culturale TevereNoir
diretta da Antonello Ghera

Cavo degli Zucchi

---spettacolare tagliata di necropoli lungo l'antica via Amerina, con circa 200 tombe, che conserva l'antica pavimentazione a lastre di basalto con ai lati numerose sepolture di epoca romana, colombari a cielo aperto e resti di un mausoleo.

Leggi tutto

Presentazione 22 novembre presso la sede della Soprintendenza

Caere Orientalizzante

Nuove ricerche su città e necropoli

Alessandro Naso - Massimo Botto - Studia Caeretana 1

Leggi tutto

Genzano di Roma

Villa degli Antonini

Villa degli Antonini

La campagna di scavo 2018 presso il sito archeologico della ‘Villa degli Antonini’ a Genzano di Roma fa parte di un progetto di ricerca iniziato nel 2010 e finalizzato allo studio sistematico e comprensivo di questo sito identificato come villa imperiale di II d.C. appartenuta alla famiglia degli imperatori Antonini nell’antico territorio di Lanuvium.

Leggi tutto

Dall'Antica Roma

Reportage: Horti Sallustiani

Di Antonello Ghera

Reportage: Horti Sallustiani

visita al complesso monumentale degli Horti Sallustiani, una delle più imponenti costruzioni della città imperiale che a tutt’oggi rappresenta tutto ciò che rimane del più grande parco monumentale dell'antica Roma e che divideva il Quirinale dal Pincio.

Leggi tutto

Santa Severa - Lazio

Pitture di terracotta

Mito e immagine nelle lastre dipinte di Cerveteri

Pitture di terracotta

Convegno Internazionale e la Mostra “Pittura di terracotta. Mito e immagine nelle lastre dipinte di Cerveteri”, eventi scaturiti dal recupero nel 2014 a Ginevra, effettuato dal Comando Carabinieri – Tutela Patrimonio Culturale, di reperti archeologici trafugati in Etruria meridionale, in una delle operazioni più rilevanti degli ultimi anni.

Leggi tutto

Butera - Caltanissetta

Un tesoro archeologico

Riaffiora in terra siciliana

Di Liliana Blanco per "Settegiorni"

Un tesoro archeologico

Si tratta presumibilmente di un sito che risale al V secolo a.C., l’epoca di maggior splendore della Magna Grecia e del territorio del Golfo di Gela.

Leggi tutto

Palazzo Vitelleschi - Tarquinia

Il Mitra tauroctono

definitiva collocazione nel Museo Nazionale Archeologico di Tarquinia

Il Mitra tauroctono

... scoperta inconfutabile della provenienza della scultura dalla Civita di Tarquinia.

Leggi tutto

Teatro Argentina - Roma

Incontri di archeologia

Incontri di archeologia

...un’irresistibile attrazione visiva, una grande metropoli, centro culturale e religioso, ma soprattutto politico ed economico di un impero vastissimo che ha insegnato al mondo un modo di vivere grandioso.

Leggi tutto

Cerveteri - (Roma)

Gli Etruschi mai visti

Dal 18 dicembre 2016 al 22 gennaio 2017

Gli Etruschi mai visti

Un’opportunità importante anche per entrare in contatto con le molte associazioni culturali che si occupano della manutenzione ordinaria di vaste aree, poste all’esterno della recinzione e quindi più difficili da monitorare.

Leggi tutto

Un successo grazie alle tecnologie 3D

Palmira al Colosseo

Palmira al Colosseo

La distruzione dell’arco di trionfo, del tempio di Bel e di tre torri funerarie, hanno seriamente danneggiato il patrimonio archeologico della città ma, come certificato anche dall’Unesco, Palmira ha comunque conservato la sua autenticità.

Leggi tutto

Sui passi di San Paolo in Grecia, ove fondò
la prima chiesa cristiana sul suolo europeo nel 49/50 dC.

Sito archeologico di Filippi

Sito archeologico di Filippi

Filippi è documentato sia dal patrimonio archeologico che architettonico; grazie al passaggio di San Paolo si può datare l’inizio del cristianesimo in Europa.

Leggi tutto

Dancalia (Eritrea) - Somaliland (Somalia)

Tesori archeologici in Africa

Tesori archeologici in Africa

«Abbiamo bisogno di aiuto, di proteggere meglio il patrimonio, di studiarlo di più. Sappiamo che c’è ancora una grande ricchezza nascosta in quelle grotte, ma non abbiamo la conoscenza, né l’esperienza, né i fondi per farlo....

Leggi tutto

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia - Roma

Gli Dei di Falerii

Visitabile il nuovo allestimento

Gli Dei di Falerii

Per apprezzare lo straordinario apparato decorativo degli edifici templari, frutto dell’impegno dell’artigianato locale e della creatività dei grandi maestri falisci.

Leggi tutto

Viterbo

acquarossa

percorso archeologico

acquarossa

La scoperta dell' antico insediamento, caso non unico ma ugualmente eccezionale, ha potuto fornire molte conferme alle ipotesi degli archeologi sulla vita degli Etruschi,

Leggi tutto

gli scavi sotto il cinema Trevi - Roma

La città dell'acqua

Una recente scoperta della Soprintendenza Archeologica

La città dell'acqua

Area archeologica del Vicus Caprarius

Leggi tutto

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato.