AAA ATTENZIONE - Questo numero rimarrà in rete fino alla mezzanotte del 1° marzo, quando lascerà il posto al numero 347. Ora MOTTI per TUTTI : - Finchè ti morde un lupo, pazienza; quel che secca è quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport è l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte è costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista è colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -

Rubrica: Fotografia

La firma

di Guido Alberto Rossi

La firma

Mentre le maggiori televisioni straniere firmano le foto che trasmettono, magari solo con il nome dell’agenzia per ragioni di spazio grafico, da noi questo è ancora un argomento sconosciuto e se è conosciuto da qualcuno è comunque tabù, quindi non resta che sperare.

Leggi tutto

Geometria

di Guido Alberto Rossi

Geometria

La geometria è la cosa più bella che ci sia (mi è venuta così…. pensando all’articolo), per tante ragioni e in fotografia è parte essenziale della composizione di una immagine, se poi l’occhio del fotografo sa cogliere le sue forme e le sue linee riesce a stupire.

Leggi tutto

C'era una volta...

...il libro fotografico

di Guido Alberto Rossi

C'era una volta...

Altri fotografi pensano che vendere via internet sia una possibilità di guadagno, è verissimo solo che l’unico che ci guadagna è il venditore a partire dalla prima copia, mentre per l’autore prima di riuscire a vedere un micro-assegno ci vogliono almeno diecimila compratori.

Leggi tutto

Mantova - Varie Sedi - 8 marzo – 14 aprile 2024

Fotografia Femminile

Fotografia Femminile

...la BBFmantova quest’anno ha individuato un titolo “Private”, che racchiude in sé vari significati intriganti quanto attuali.
Il soggetto proposto è dunque aperto a tutti i linguaggi della fotografia e viene declinato in differenti accezioni.

Leggi tutto

Sierra Leone

Le case della memoria

di

Federico Monica - per Africa

Sierra Leone

Alla scoperta dell’architettura krio degli edifici di Freetown, retaggi della storia unica di questa città, potenti simboli di libertà. Pareti e pavimenti fatti di assi di legno, alti abbaini, grandi verande, ampie finestre: sono le case krio tipiche della capitale della Sierra Leone.

Leggi tutto

Basilicata

di Guido Alberto Rossi

Basilicata

Poi un bel giorno mi telefona da Potenza Gianpiero Perri a cui era venuta l’idea di fare un libro fotografico sulla Basilicata di sole foto aeree e in tutte le stagioni per promuovere la Regione e mi chiede se il progetto mi può interessare.

Leggi tutto

Foto libere nei luoghi dell'arte e della cultura

Fotografare nei Musei

di Guido Alberto Rossi

Fotografare nei Musei

I musei, qualunque essi siano, dal Louvre al museo del tappo di Capravilla devono essere meta obbligatoria per il viaggiatore curioso, per non parlare del fotografo professionista di viaggi che è obbligato a visitarli e fotografarli tutti... generalmente ci scappa sempre anche qualche buona foto...

Leggi tutto

Fotografia e mercato

Di Michele Bella

Fotografia e mercato

Negli ultimi anni la fotografia ha avuto la consacrazione che si attendeva da tempo. Dopo un lungo dibattito nel quale si discuteva se la fotografia fosse o meno da considerare un’arte, finalmente già da qualche anno il verdetto è definitivo: Sì, la fotografia è un’arte.

Leggi tutto

Modelle & Modelli

di Guido Alberto Rossi

Modelle & Modelli

In prevalenza scattavo foto costruite per copertine di settimanali e mensili, utilizzando modelle/i, in genere erano ricostruzioni della realtà solo fatte con persone più fotogeniche e dall’aria simpatica...

Leggi tutto

I sei Re

Di Santi Visalli

I sei Re

Posso essere orgoglioso di dire che durante la mia carriera di fotogiornalista ho avuto l'opportunità di fotografare sei Re tra cui lo Shah di Persia, Reza Pahlavī che mi ha dato la possibilità di fotografarlo nella sua reggia, nel Niavaran Palace a Teheran, nel 1977.

Leggi tutto

Il plagio

di Guido Alberto Rossi

Il plagio

Ma un plagio clamoroso o, meglio, un gran pasticcio con relativa figuraccia l’ha combinata il creativo di Palazzo Chigi con l’immagine scelta per commemorare i cento anni del Milite Ignoto della guerra del 15-18. Il Kaprazucca special ha usato per l’occasione una immagine dei soldati Portoricani nella guerra di Corea.

Leggi tutto

Liv Ullmann

Di Santi Visalli

Liv Ullmann

Lei si girò leggermente verso di me alzò la mano sinistra per togliere i capelli che le erano caduti sul suo dolce viso ed espose pochissimo l’occhio livido e mi disse questa foto è per te. Ti voglio lasciare questo ricordo perché sei stato gentilissimo con me.

Leggi tutto

Ritratti

di Guido Alberto Rossi

Ritratti

Fare un bel ritratto non è cosa semplice, l’aveva scoperto anche Leonardo dipingendo la Gioconda, da lì in poi è passata molta acqua sotto i ponti, fino ad arrivare ai giorni nostri dove i ritratti si fanno anche con lo smartphone...

Leggi tutto

Alla ricerca di persone in movimento

Mercati e Pescatori

di Guido Alberto Rossi

Mercati e Pescatori

...nei mercati bisogna andarci presto al mattino, quando non sono tanto affollati ed è più facile muoversi e scattare, non ci sono bancarelle di prima o seconda scelta, bisogna ovviamente tenere anche conto dei prodotti tipici del paese.

Leggi tutto

Lo scatolino

di Guido Alberto Rossi

Lo scatolino

...arriva una baby sitter con un bimbetto di circa due anni (che scopro in seguito essere Ali, l’ultimo dei sei figli di Khashoggi) e che molto incuriosito dalla mia attrezzatura si avvicina e facciamo amicizia, gli appiccico lo scatolino sulla guancia lui si diverte un mondo e ride a crepapelle.

Leggi tutto

Vulcani & Co

di Guido Alberto Rossi

Vulcani & Co

Oggi con il digitale e le macchine intelligenti non sbagli uno scatto, con i rullini la musica era diversa, dovevi scattare un po' a caso, trafficando con tempi e diaframmi e incrociare le dita; il metodo migliore per tornare a casa con qualche foto decente...

Leggi tutto

Rosso Sahel

Rosso Sahel

Il viaggio in Niger è stato per il fotografo impegnativo e intenso, non tanto per le condizioni materiali così diverse da quelle cui siamo abituati in Europa, ma soprattutto per il fatto di trovarsi costantemente immerso in situazioni di bisogno e di povertà

Leggi tutto

Facile sentirsi amici

Colleghi

di Guido Alberto Rossi

Colleghi

Con un collega giapponese, che forse si chiamava Honda e che fotografava la F1, eravamo grandi amici: ogni volta che c’incontravamo ci salutavamo calorosamente ma, siccome lui non parlava una parola di nessuna lingua nota e tutto il mio vocabolario giapponese si esauriva con la parola sayonara, facevamo dei discorsi a cenni e comunque non ci capivamo ma eravamo amici...

Leggi tutto

Fotografi e poliziotti non le chiamerebbero proprio cosi!

Vacanze?

di Guido Alberto Rossi

Vacanze?

Al pari dei poliziotti e carabinieri che anche in vacanza si portano pistola e manette perché può sempre capitare di acchiappare un bandito, i fotografi si portano sempre una macchina fotografica, magari una piccola mirrorless o un buon telefonino perché una bella foto, come il bandito, può capitare in qualsiasi momento e bisogna essere pronti a cogliere l’attimo.

Leggi tutto

Una storia di rullini

Di Santi Visalli

Una storia di rullini

Martin Luther King non era uomo che si faceva imporre il volere altrui, fece costruire una piattaforma davanti al palazzo dell’ONU e tenne il suo discorso davanti a 125.000 giovani Americani, per la maggior parte bianchi.

Leggi tutto

La carta/miracolo del clich

Pass e accrediti

Racconti di fotografia

di Guido Alberto Rossi

Pass e accrediti

Il pass ti consente di accedere alle aree riservate ai fotografi e cineoperatori lungo un circuito di motorsport o nelle apposite “fosse” di alcuni campi da tennis e piste di atletica che ovviamente ti consentono d’immortalare un punto clou.

Leggi tutto

Da in alto al basso

Guardando giù e scattando

di Guido Alberto Rossi

Da in alto al basso

...iniziarono a volare e fotografare le trincee Italiane, poi seguirono tutti gli altri eserciti e così la foto aerea divenne una foto solo bellica e nessuno pensava che già che era lassù poteva fare una bella foto del Monte Grappa o del Piave.

Leggi tutto

Milano - Auditorium San Fedele,

Fotografare un'idea

Omaggio a Enrico Cattaneo

Fotografare un'idea

Andrea Dall'Asta introduce la serata con Luisella Cattaneo, sorella del fotografo e fondatrice dell’Archivio. Breve introduzione al film Enrico Cattaneo / Rumore bianco con i registi Francesco Clerici e Ruggero Gabbai; e Proiezione del documentario.

Leggi tutto

Il migliore amico

di Guido Alberto Rossi

Il migliore amico

Con l’invenzione dell’autofocus scattare con i lunghi tele è sicuramente più facile e si fanno molte foto più belle, aggiungiamoci i corpi macchina dotati di motori che scattano a mitraglia e la funzione video, da cui si possono trasformare i fotogrammi in foto e più o meno chiunque pesi più di settanta chili può trasportarli e dire di fare il fotografo.

Leggi tutto

Ostuni (Brindisi)

Itaca sempre

I soggetti della mostra fotografica di Marcello Carrozzo
sono i migranti del Mediterraneo e i tanti emarginati

di Dante Fasciolo

Itaca sempre

Da anni Carrozzo collabora con le maggiori ONG e riceve mandati istituzionali per documentare la situazione in zone ad alta criticità del globo e raccontare le storie di chi non ha voce, dei disperati sui barconi, dei lebbrosi in India, di chi è in cerca di sé in un manicomio argentino.

Leggi tutto

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato.