#318 - 19 novembre 2022
AAA ATTENZIONE - Questo numero rimarrà in rete fino alla mezzanotte del 19 aprile, quando lascerà il posto al numero 350. Ora MOTTI per TUTTI : - Finchè ti morde un lupo, pazienza; quel che secca è quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport è l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte è costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista è colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -
Fotografia

Un gioco al nascondino con le quattro stagioni

Sole pioggia nebbia neve

amici nemici

Meteo

di Guido Alberto Rossi

Per un fotografo la cosa più importante dopo la macchina fotografica è la luce, ma la luce in esterni dipende dal sole e dal cielo, quindi il meteo, anche se gli svizzeri ticinesi alla radio e alla TV lo chiamano la meteo, al femminile.

Meteo

Le previsioni meteo per un fotografo in viaggio sono quasi un’ossessione, forse senza il quasi. Se sei a Berlino o Londra un po' di pioggia non è un grosso problema anzi è quasi la regola, nonostante il riscaldamento globale. Ma se sei a fotografare le piramidi e piove è un problema, perché la piramide di Cheope bagnata è quasi impossibile da vendere, mentre una capitale del Nord Europa bagnata se fotografata bene la pubblicano, certamente è più complicato, richiede un lavoro maggiore per trovare la situazione giusta e bagnata.

MeteoMeteo

Un tempo c’erano le quattro stagioni, potevi quasi programmare un viaggio in base ai giorni ventuno dei quattro mesi canonici.
Negli ultimi anni il meteo in giro per il mondo fa un po' le bizze e i giorni d’inizio e fine delle stagioni sono solo un numero.
Ultimamente è capitato di avere un sole splendente a novembre ad Amburgo e una pioggia bestiale durata tre giorni di fila in luglio nel Masai Mara, che dovrebbe essere uno dei mesi della stagione secca kenyota.
Quindi ultimamente si viaggia un po' contando più sulla fortuna che sul calendario delle stagioni secche o monsoniche.

Meteo

Le previsioni meteorologiche in qualunque parte del globo sono diventate abbastanza affidabili tanto è vero, se ci avete fatto caso, che da qualche anno al meteo della RAI arriva puntualmente anche la temperatura di Reggio Calabria. Sono precise anche per una settimana, quindi se devi fare un servizio in esterni puoi contarci con maggior fiducia che non la data del pagamento alla scadenza della tua fattura da parte del cliente.

Meteo

Ma se da una parte una giornata di pioggia torrenziale durante un avvenimento sportivo è una grossa seccatura perché ti bagni tutto e passi quasi più tempo ad asciugare gli obiettivi che non a guardare nel mirino, per contro può capitare di fare una foto curiosa, come mi è capitato a Montecarlo nel 1970, quando all’ultimo giro delle prove qualcuno diede un ombrello a Jack Brabham e lui lo usò per fare le ultime curve ed io ero ancora lì a fotografare, ben bagnato.
Questa foto fece il giro del mondo e fu pubblicata da moltissime riviste.

MeteoMeteo

La neve invece funziona sempre, forse perché viene considerata da tutti romantica (escluso chi la deve spalare) e quindi quasi ogni soggetto innevato è facilmente vendibile nella stagione giusta e può anche servire negli anni quando nevica poco e molti giornali ricordano le nevicate degli anni passati ed usano quindi una vecchia foto d’archivio.

Meteo

Molte foto innevate di grandi maestri della fotografia sono diventate delle icone della foto fine art.
Bellissime sono le situazioni che capitano il primo giorno di sole dopo la nevicata, se si riescono a coglierle e a fotografarle quasi sicuramente diventano delle belle immagini.

MeteoMeteo

Anche la nebbia ha il suo fascino attraverso l’obiettivo e molti paesaggi con un po' di luce giusta e quel tanto di nebbia che serve, si trasformano in belle foto.
A Venezia con la nebbia si potrebbe mandare in giro anche un robot dotato di macchina fotografica per avere delle grandi foto.
La nebbia poi ha il vantaggio che va bene in tutte le stagioni ed in tutte le zone, sia nelle città che nella natura, un bosco od un lago nebbioso diventano romantici, una barca in mare nella nebbia è mistero e ti evoca l’olandese volante, poi ci sono le figure umane che fanno sempre un certo effetto e un po' d’inquietudine, specialmente se sono in quattro o cinque, grandi e grosse e vengono verso di te solitario che hai una bella macchina fotografica e un bel orologio al polso e non sei cintura nera di karate.

Meteo

Se siete alle Maldive o ai Caraibi e piove non fotografate le spiagge con le palme, concentratevi sul bar e sul buffet.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertà di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.