#310 - 29 giugno 2022
AAAATTENZIONE - CARA AMICI LETTORI, DA QUESTO NUMERO IL GIORNALE DIVENTA MENSILE. LE NUOVE USCITE SARAN- NO AL PRIMO GIORNO DI OGNI MESE. iL NUOVO NUMERO 353 SARA' IN RETE IL GIORNO 1° lUGLIO. BUONA LETTURA A TUTTI. Ora per voi : AMICI DEGLI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuerà  a massacrare gli animali non conoscerà  ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo è il più crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si è capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Pagine Preziose

In occasione dell'Anno del Mare e della Giornata del Mediterraneo

Storia del Mare

di Alessandro Vanoli - editori laterza

"Facciamo finta che tutta la storia della Terra, quattro miliardi e mezzo di anni, si possa riassumere in un anno solare. Beh, su questa scala, i batteri di cui abbiamo parlato comparirebbero più o meno a marzo; sino ad ottobre non ci sarebbero forme di vita; i primi vertebrati, forse dei pesci ossei, farebbero capolino solo attorno al 20 novembre; i dinosauri arriverebbero alla spicciolata più o meno a metà dicembre; mentre la nostra intera evoluzione, dall’Australopitecus all’Homo sapiens, starebbe tutta quanta nelle ultime dieci ore del 31 dicembre.

E i tempi storici in un niente: le piramidi, l’impero romano, Leonardo e Napoleone, scorrerebbero a una velocità vertiginosa negli ultimi secondi prima della mezzanotte; e in quell’ultimo fotogramma, con lo spumante in mano, noi..."

Storia del Mare

Storia del mare è un libro che ci fa cambiare prospettiva. Il mare al centro, il mare protagonista, totale, della storia del nostro pianeta, passata e futura e noi un puntino, tutto sommato trascurabile, 'specie fra le specie'.

È un libro di storia e di storie, miti, leggende, battaglie, esplorazioni, uomini, animali, grandi scoperte, navi, commerci marittimi, scienza, tecnologia, costume. Un vero e proprio viaggio che a volo d'uccello ci fa sorvolare il mare nel tempo e nello spazio.

Alessandro Vanoli ha una scrittura leggera e le ben 576 pagine di questo volume sono una lettura piacevole ed intensa. Ogni capitoletto offre nuovi spunti, nuovi orizzonti, soddisfa vecchie curiosità e ne accende di nuove.
È davvero un libro per tutti per stile e contenuti e che ci sentiamo di consigliare vivamente ai ragazzi come porta d'entrata ideale nel mondo del mare e della lettura.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertà di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.