#215 - 7 aprile 2018
AAA ATTENZIONE - Questo numero rimarrŕ in rete fino alla mezzanotte del 19 aprile, quando lascerŕ il posto al numero 350. Ora MOTTI per TUTTI : - Finchč ti morde un lupo, pazienza; quel che secca č quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport č l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte č costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista č colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -
Humour (non sempre) per riflettere

Ballata post elettorale - 9

Di Mario D’Alessandro

Si è svolta la passerella
per andar da Mattarella,
per incontri illustrativi
dei politici obiettivi,
ma le prime due sortite
a nulla sono servite,
e or la cosa è rimandata
alla prossima … puntata:
ci voglion piĂą riflessioni
per altre consultazioni!
lo ha annunciato Mattarella,
che ai partiti ancor s’appella:
solo chi ha la maggioranza
dei bottoni avrĂ  la stanza.

Tra i primi a essere ascoltati
c’è l’Alberti Casellati
del Senato presidente,
che va via senza dir niente.
Salutando con la mano
se ne va Napolitano.
Lascia un suo pensierino
come sempre la Bonino:
“Chi dei voti ha or l’onore
l’onere ha di… governatore.”
Fico, che non conta un … Fico,
qui lo nego e qui lo dico,
sale a piedi al Quirinale
perché l’auto blu è …. immorale,
esce tutto silenzioso
e il perché dire non oso.
Vuol ridurre lo stipendio
e non teme il vilipendio,
vuol levare vitalizi
qual padre di tutti i vizi,
nessuno però gli crede,
pure se ama il …. marciapiede;
Può accadere che Di Maio
per uscire dal rovaio
lasci stare i vitalizi
per averne benefizi.
Senatori e Deputati,
or tutti privilegiati,
ora son preoccupati
se gli vengono negati.
C’è Salvini della Lega,
che ogni accordo ancora nega,
se non fa lui il Presidente
Cinque Stelle non ha niente;
e si tiene ancora buoni
Berlusconi e la Meloni.
Il Di Maio sorridente,
quasi fosse il presidente,
sale insieme ai galoppini
col sorriso dei bambini:
ha due ipotesi avanzato:
o il Pidi quale alleato
(e non vuol sentir ragione
che starà all’opposizione,
come ha detto anche Martina
in TivvĂą il cinque mattina);
o a Salvini un posto dare
e il buon Silvio sol lasciare,
che non fa alcun mistero
di volere un ministero.
Quello che gli altri hanno detto,
non lo so e qui l’ammetto,
tutto il popolo italiano
che pur dicono sovrano,
segue tutto e aspetta e spera
che finisca primavera
e che a giugno, con l’estate
le poltron saran calcate
e un governo, pur che sia,
salverà l’economia,
o in autunno, se va bene,
si rivota senza pene!
Cinque Stelle allora avrĂ 
tutti i voti che vorrĂ ?
Io mi auguro di no,
ma se accade qui starò.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit č realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessitŕ di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietŕ tra singoli e le comunitŕ, a tutte le attualitŕ... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicitŕ e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertŕ di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.