#349 - 6 aprile 2024
AAAATTENZIONE - CARA AMICI LETTORI, DA QUESTO NUMERO IL GIORNALE DIVENTA MENSILE. LE NUOVE USCITE SARAN- NO AL PRIMO GIORNO DI OGNI MESE. iL NUOVO NUMERO 353 SARA' IN RETE IL GIORNO 1° lUGLIO. BUONA LETTURA A TUTTI. Ora per voi : AMICI DEGLI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuerà  a massacrare gli animali non conoscerà  ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo è il più crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si è capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Cultura e Società

Paralleli e meridiani incrociano il futuro

Il mondo

di Amanzio Possenti

Come va il mondo? Ce lo chiediamo tutti, considerata la situazione, tra evidenti volontà di potenza e di predominio e popoli interi che soffrono e molto spesso soggiaciono.

Da annotare le resistenze di chi non accetta supremazie sul proprio territorio, mentre il terrorismo, inumano in assoluto, è in agguato e portatore di tragedie.

Il mondo

L’Occidente, che rivendica il proprio ruolo storico di guida, appare in crisi di identità e nei rapporti internazionali e di coinvolgimento. Mentre molti osservano la sua strapotenza militare, altri diffidano delle pretese di controllo e di egemonia. Va detto però che è guardato con attenzione e speranza dai Paesi che chiedono libertà, identificata nella democrazia, referenza non formale bensì sostanziale per il domani di tutti.
La democrazia, forma di vita sociale che non ha confronti, si propone dall’Occidente con norme chiare e umanamente condivisibili, di servizio alle comunità, pur tra limiti e difficoltà.

Il mondo

A fronte sta il vasto e articolato mondo Orientale da dove partono mentalità opposte all’andamento tradizionale che, cambiando, è chiamato a nuove responsabilità, sulle quali decidere i comportamenti.
Esistono poi le cosiddette ‘democrature’ o autocrazie, indifferenti al grido di libertà di popoli sottomessi, considerati poveri o da sfruttare.
Il continente Africano vuole affermarsi quanto quello Sudamericano, mentre si fanno forti dei barili di petrolio e materie prime i Paesi del Golfo e l’Iran, ognuno con differenziate ambizioni. Mentre l’Australia guarda all’Occidente, restano il Terzo e Quarto mondo, tra attese di rinnovamento e desiderio di riscatto, usciti dai tempi del colonialismo.

Il mondo

Quel che necessita a questo mondo incerto e deluso, insieme alla libertà e al soddisfacimento dei bisogni primari, è sicuramente la Pace, bene supremo, per la quale prega e ammonisce ogni giorno - voce di amore - Papa Francesco: che condanna violenze e sopraffazioni, proclamando il nome del Risorto, innamorato dell’umanità e per il cui riscatto dì amore misericordioso è morto sulla Croce, risorgendo. Solo in Lui il mondo ha un futuro di concordia, rispetto reciproco, crescita comune e armonia. Senza più guerre insensate.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertà di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.