#344 - 20 gennaio 2024
AAAATTENZIONE - CARA AMICI LETTORI, DA QUESTO NUMERO IL GIORNALE DIVENTA MENSILE. LE NUOVE USCITE SARAN- NO AL PRIMO GIORNO DI OGNI MESE. iL NUOVO NUMERO 353 SARA' IN RETE IL GIORNO 1° lUGLIO. BUONA LETTURA A TUTTI. Ora per voi : AMICI DEGLI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuerà  a massacrare gli animali non conoscerà  ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo è il più crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si è capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Editoriale

Cuore

di Dante Fasciolo

Svegliarsi di colpo nella notte
con un affanno soffocante alla gola
per un vago sogno, probabile incubo,
e sentire forte il battito del cuore
e accorgersi di una manifestazione di vita
di un organo taciturno nella norma.

Lo evochiamo più volte in occasioni
di gioia, di felice incontro, di ricordo…
e a volte sentiamo il suo richiamo fisico;
ma lo ricacciamo al suo posto
spesso dimenticando perfino
che è il motore stesso della nostra vita.

A pensarci bene, non mancano di certo
le occasioni in cui sarebbe opportuno
richiamarlo alla nostra attenzione
e renderlo partecipe delle emozioni
che nello scorrere dei giorni
si inseguono e si accavallano.

E gridare: Tu cuor mio, perche non batti forte
e non scuoti i miei pensieri,
e non accompagni la mia rabbia
oltre il confine dell’incubo che inghiotte
le mie notti, oltre l’impotenza dei giorni,
oltre la giostra dell’esistenza?

L’uomo d’oggi non ti interpella più:
vive nelle trincee di morte, dentro carri di ferro,
stringe al petto fucili…come figli,
spinge avanti, tra le macerie, la sua paura,
lascia dietro storia, pace e giustizia…
scoppi e fuoco affondano nel buio.

Il cuore batte ancora? Si, batte,
lo senti, sempre più debole la sua voce,
aspetta il nuovo incubo alla luce dell’alba.

Cuore

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertà di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.