#340 - 18 novembre 2023
AAA ATTENZIONE - Questo numero rimarrà in rete fino alla mezzanotte del 19 aprile, quando lascerà il posto al numero 350. Ora MOTTI per TUTTI : - Finchè ti morde un lupo, pazienza; quel che secca è quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport è l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte è costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista è colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -
Iniziative

Canonica D'Adda (BG)

Villa Pagnoni

di Amanzio Possenti

Villa Pagnoni

Aperta alle attività culturali la Villa Pagnoni di Canonica d’Adda (Bergamo) nella parte acquistata dal Comune con due eventi, una bella mostra di artisti canonichesi e la presentazione di un libro che rievoca i tragici momenti fra il 1943 e il 1945 vissuti nella zona della Bassa bergamasca, episodi rivisitati alla luce di importanti i testimonianze e immagini.

La mostra d’arte con esposizione di opere di pittura nelle numerose sale della Villa vede partecipanti una dozzina di artisti del luogo con dipinti di vario genere e tipologia espressiva: da vedute del ponte sull’Adda all’insegna dell’antico ’pons aureoli’ ad esperienze pittoriche fra ritratti e ambienti del territorio, un insieme di opere nelle quali Canonica emerge fra storia, bellezze naturali e fiume Adda,un bell’angolo di Lombardia.

Villa Pagnoni

Il volume, presentato nel primo utilizzo di un’aula magna nella Villa, si intitola Una tragica primavera-Luci ed ombre sulla Gera d’Adda tra il ’43 e il ’45’, opera del giornalista Roberto Fabbrucci, in una edizione rivista ed ampliata rispetto alla precedente del 2014: è un ‘libro aperto’, ha commentato Fabbrucci, per sottolineare la disponibilità ad accogliere altre informazioni su un periodo della nostra storia dove molti episodi - tragici o di grande generosità ed eroismo – attendono ancora di essere pubblicamente riproposti nella loro autenticità.

Villa Pagnoni

La presentazione - in un incontro moderato dall’arch. Elena Zanardi di Urgnano - ha visto protagonisti il sindaco di Canonica, Gianmaria Cerea, che non solo ha riferito su memorie di episodi drammatici (aprile1945) avvenuti tra truppe tedesche in ritirata e forze angloamericane fra la Bergamasca e il Milanese, Canonica, Vaprio, Brembate e Capriate, ma ha ricordato eventi di quegli anni sulla scorta di testimonianze locali e di una mostra di un paio di anni fa e l’autore del libro, Roberto Fabbrucci. Della singolarità e del valore documentale del volume ha parlato il sottoscritto, seguito da un dibattito di memorie fra i presenti.

Villa Pagnoni

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertà di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.