#340 - 18 novembre 2023
AAAATTENZIONE - CARA AMICI LETTORI, DA QUESTO NUMERO IL GIORNALE DIVENTA MENSILE. LE NUOVE USCITE SARAN- NO AL PRIMO GIORNO DI OGNI MESE. iL NUOVO NUMERO 353 SARA' IN RETE IL GIORNO 1° lUGLIO. BUONA LETTURA A TUTTI. Ora per voi : AMICI DEGLI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo è così alto da giustificare metodi così indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuerà  a massacrare gli animali non conoscerà  ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo è il più crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si è capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Alberi

In occasione del 26 novembre: Giornata Mondiale dell'Ulivo

letter@perta

Ulivo

di Dante Fasciolo

UlivoUlivo

E piano piano, ti sei arrampicato.
Dalle fresche terre sabbiose, fin sopra la collina, hai adagiato radici;
hai espansa la tua chioma verde argento, tra fragili rami;
hai rafforzato il tuo contorto tronco con nodi e ombrose cavità,
per meglio resistere ai venti ed alla siccità.

UlivoUlivo

Dall’Acrocoro armeno, al Pamir, al Turkestan…
trasportato dai Fenici, hai spinto i tuoi semi in Grecia e Peloponneso,
e subito sei asceso alla gloria dell’Acropoli per onorare Atena;
e offrire per mille e mille anni il tuo frutto cangiante:
verde, rosso, viola, nero…mentre più impreziosisce il suo ventre.

Ulivo

Il tuo viaggio lungo le coste del Mediterraneo
incontra ostacoli, liti tra popoli, violenze e soprusi tra uomini;
Siria, Palestina, Egitto…e l’italica Sicilia, fino in Spagna,
per commerciare il tuo prezioso olio
in cambio di rame, argento e oro.

UlivoUlivo

Il tuo olio condisce e cuoce cibi;
brucia insieme ai tralci verdi ed ostinati, resistenti al fuoco,
e consuma la sua forma per mutare da oleoso liquido
in aereo caldo vapore; e fioca luce da rustiche lampade
per illuminare la notte…e il cuore in preghiera degli uomini,
che ti hanno eletto a simbolo del Mediterraneo.

UlivoUlivo

Il tuo legno, duro e resistente, strigliato da segni ordinati e ammalianti,
racchiude storia e segreti del tempo, e piega la sua anima
all’utile forma delle navi e degli utensili di ogni giorno;
nel mentre, creme delicate ed unguenti
leniscono ferite e rendono giovani sempre Afrodite, Elena e Cleopatra.

Ulivo

Al sorgere di una Nuova Era, sei sempre tu, Ulivo, albero della pace,
ad accompagnare vicende di un Nuovo Ordine Celeste:
saluti festoso il trionfante ingresso di Gesù in Gerusalemme;
raccogli le sue preghiere e i suoi timori in Getzemani;
rendi stridula la voce del vento mentre inciampa il condannato per croce;
e sei testimone, infine, e per sempre, di un segno di redenzione:
l’antico patto di riconciliazione tra Dio e gli uomini
disegnato nell’aria dalla colomba di Noè,
che vale per tutti gli uomini di buona volontà.

Ulivo

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertà di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.