#325 - 4 marzo 2023
AAA ATTENZIONE - Questo numero rimarrà in rete fino alla mezzanotte del 19 aprile, quando lascerà il posto al numero 350. Ora MOTTI per TUTTI : - Finchè ti morde un lupo, pazienza; quel che secca è quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport è l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte è costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista è colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -
Anniversari

Buon anniversario, Lucio

Canticchia Dalla

Lucio Dalla è nato il 4 marzo del 1943, oggi avrebbe compiuto 80 anni e il nostro giornale desidera ricordarlo - attraverso alcuni versi delle sue canzoni - nella certezza che ciascuno dei suoi lettori saprà riconoscere in queste parole momenti di ricordo e di emozione vissuti.

Canticchia Dalla

Canticchiate con noi (anche gli stonati):

  • Compiva sedici anni / Quel giorno la mia mamma /...
    Le strofe di taverna / Le canto' la ninna nanna /... (4 marzo 1943)

  • Te voglio bene assaje / Ma tanto tanto bene sai / È una catena ormai /
    Che scioglie il sangue rint’ ’e ’vvene sai / (Caruso)

  • Caro amico, ti scrivo, così mi distraggo un po’ /
    E siccome sei molto lontano, più forte ti scriverò /
    Da quando sei partito c’è una grande novità/ L’anno vecchio è finito, ormai/
    Ma qualcosa ancora qui non va /... (L’anno che verrà)

  • Dalla sua cella lui vedeva solo il mare / E una casa bianca in mezzo al blu /
    Una donna si affacciava, Maria / È il nome che le dava lui /
    Alla mattina lei apriva la finestra / E lui pensava quella è casa mia /...
    (La casa in riva al mare)

  • È chiaro che il pensiero dà fastidio /
    Anche se chi pensa è muto come un pesce / Anzi un pesce /
    E come pesce è difficile da bloccare / Perché lo protegge il mare /
    Com’è profondo il mare /... (Com’è profondo il mare)

  • Cosa sarà? / Che fa crescere gli alberi, la felicità / Che fa morire a vent’anni /
    Anche se vivi fino a cento / Cosa sarà? /...(Cosa sarà?)

  • Amore mio non devi stare in pena / questa vita è una catena /
    Qualche volta fa un po’ male / Guarda come son tranquilla io /
    Anche se attraverso il bosco / Con l’aiuto del buon Dio /
    Stando sempre attenta al lupo / ... (Attenti al lupo)

  • E se non ci sarà più gente come me / Voglio morire in Piazza Grande /
    Tra i gatti che non han padrone come me / Attorno a me /... (Piazza Grande)

Canticchia Dalla

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertà di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.