#318 - 19 novembre 2022
AAA ATTENZIONE - Questo numero rimarrà in rete fino alla mezzanotte del 19 aprile, quando lascerà il posto al numero 350. Ora MOTTI per TUTTI : - Finchè ti morde un lupo, pazienza; quel che secca è quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport è l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte è costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista è colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -
Fumetto

In occasione della manifestazione lucchese 2022

Lucca Comics

Massimo Di Grazia - Editore NPE

di certosino

Lucca ComicsLucca Comics

Edizioni NPE è in libreria dal 4 novembre con la storia della fiera di fumetto più grande d’Italia, e una delle maggiori in Europa: Lucca Comics & Games.
Dalla genesi della manifestazione - raccontata da coloro che ne furono i protagonisti - passando per le fasi che hanno condotto alla sua evoluzione, fino ad arrivare allo straordinario successo raggiunto con le ultime edizioni.
Se oggi il nome di Lucca è conosciuto in tutto il mondo, lo si deve non solo alle sue bellezze architettoniche, ma anche a questa fiera capace di attrarre ogni anno migliaia di visitatori di tutte le età, provenienti da tanti Paesi diversi.

Il libro approfondisce figure e iniziative culturali che hanno caratterizzato l’evento, con inediti retroscena e pagine ricche di immagini che illustrano i diversi periodi del festival: dal bianco e nero delle prime edizioni, ai colori vivaci di quelle più recenti.
Il volume reca la firma di Massimo Di Grazia - per sette anni presidente e poi amministratore delegato del festival - che ha contribuito al grande sviluppo della manifestazione.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertà di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.