#289 - 3 luglio 2021
AAA ATTENZIONE - Questo numero rimarrÓ in rete fino alla mezzanotte del 19 aprile, quando lascerÓ il posto al numero 350. Ora MOTTI per TUTTI : - FinchŔ ti morde un lupo, pazienza; quel che secca Ŕ quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport Ŕ l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte Ŕ costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista Ŕ colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -
Personaggi

13 aprile 1984 : Ricordo indimenticabile

Un grande Scoop per Raffaella CarrÓ

Studio Rai Uno - "Pronto...Raffaella?"

Raffaella Carra' e Madre Teresa

di Dante Fasciolo

Ricordo con commozione quando prestissimo chiamai in redazione per annunciare a Raffaella CarrÓ che avrei portato in studio Madre Teresa di Calcutta.
Avevo incontrato Madre Teresa la sera del 12 aprile 84 e a lungo l'avevo pregata di accettare di essere ospite della trasmissione "Pronto...Raffaella?".
l'invito aveva la contrarietÓ dell'accompagnatore ufficiale e traduttore della Madre che si accingeva a fare un tour di incontri in 100 luoghi d'Italia.
Era ormai quasi la mezzanotte e non sapevo pi¨ quali convincenti parole usare.
Ultimo tentativo, pregai l'interprete di tradurre correttamente le mie parole, con decisione dissi: "Madre Teresa, lei impiegherÓ pi¨ di due mesi per i suoi 100 incontri con gli italiani, supponiamo che ad ogni incontro intervengano 1000 persone, lei avrÓ parlato a 100.000 persone. Io le offro la possibilitÓ con un solo incontro televisivo di portare il suo messaggio a pi¨ di 5 milioni di persone..."
Mi guard˛ negli occhi e disse: "Venga a prendermi domani alla 11". Un grande scoop per Raffaella CarrÓ. Come dimenticare!?

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit Ŕ realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessitÓ di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietÓ tra singoli e le comunitÓ, a tutte le attualitÓ... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicitÓ e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertÓ di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.