#117 - 26 gennaio 2015
AAAAA ATTENZIONE questo numero rester in rete fino alla mezzanotte del 3 maggio quando lascer il posto al numero 351. - BUONA LETTURA - ORA ANTICA SAGGEZZA - Gli angeli lo chiamano piacere divino, i demoni sofferenza infernale, gli uomini amore. (H.Heine) - Pazzia d'amore? Pleonasmo! L'amore gi in se una pazzia (H.Haine) - Nel bacio d'amore risiede il paradiso terrestre (Lord Byron) - Quando si comincia ad amare si inizia a vivere (M. de Scudery) - L'amore la poesia dei sensi ( H. De Balzac) - Quando il potere dell'amore superer l'amore per il potere, sia avr la pace (J. Hendrix)
Arte

Storica Galleria La Pigna - Roma

Pittura contemporanea
di artisti toscani

Un viaggio nei territori sospesi dell'immaginazione e dell'inconscio

Un gruppo di 10 artisti toscani ha presentato a Roma, presso la storica Galleria Ucai-La Pigna una mostra di opere pittoriche particolarmente apprezzate dai numerosi intervenuti all'inaugurazione e nei giorni dell'esposizione.

Pittura contemporanea   
di artisti toscaniPittura contemporanea   
di artisti toscani

Il titolo della collettiva: "Un viaggio nei territori sospesi dell'immaginazione e dell'inconscio" ha suscitato , oltre alla curiosità, un interesse precipuo nell'identificare l'immaginazione delle singole opere, la loro autonoma capacità di trasmettere liberamente, senza regole fisse, immagini, concetti e pensieri...individuare ciò che verosimilmente possa aver aggregato la fantasia nel cuore e nella mente dell'autore.

Pittura contemporanea   
di artisti toscaniPittura contemporanea   
di artisti toscani

Intervenendo nel corso della presentazione, Dante Fasciolo ha sottolineato: " ...e non c'è dubbio che nella elaborazione fisica e mentale di una rappresentazione pittorica intervenga quell'incontrollabile "quid" che si diverte a danzare - palesandosi o negandosi - nello spazio del pensiero ove ha depositato nel tempo le conoscenze alle quali, ora, dà nuovo respiro e sollecita la loro prepotente vocazione alla narrazione.
Quel quid è l'inconscio...una forza buia che lentamente riemerge alla luce dal profondo della psiche e guida, o condiziona, o determina scelte nell'azione dell'uomo".

Pittura contemporanea   
di artisti toscaniPittura contemporanea   
di artisti toscani

"Se l'espressione artistica "è la storia della storia della storia dell'uomo sulla terra - come ha affermato Dante Fasciolo - l'immaginazione e l'inconscio ne sono gli elementi archetipi, determinanti, come determinante possono essere le fondamenta di una costruzione, pur bizzarra che sia".

Hanno esposto: Maurizi Bini, Cesare Borsacchi, Lorenzo D'Angiolo, Raffaele De Rosa, Andrea Gabriellini, Renzo Galardini, Gianfalco Masini, Pietro Soriani, Alessandro Tofanelli, Stefano Tonelli, artisti tutti dotati di ampie capacità pittoriche e mature qualità professionali che spaziano tra figurativo ed informale.

Pittura contemporanea   
di artisti toscaniPittura contemporanea   
di artisti toscani

Qui le opere (un esemplare per ciascun pittore) sono disposte rispettando l'ordine degli artisti partecipanti, e rendono esplicito il commento del critico d'arte Daniele Radini Tedeschi che, invitato per la presentazione del Padiglione Guatemala alla 56^ edizione della Biennale di Venezia, si è soffermato sulla Mostra collettiva dei pittori toscani, ricordando come "la toscana sia terra ricca di arte e di tradizione, basti pensare a Michelangelo, Benvenuto Cellini, Giorgio Vasari....e noto come la passione per l'arte contemporanea venga qui trasfusa in opere di diverso soggetto ma gran parte ispirate ad un risveglio e ad una approfondita conoscenza dell'inconscio e dell'io. La Galleria La Pigna, in particolare il Direttore Carlo Marraffa, sono portavoce di un sentire vicino all'arte e contribuiscono alla valorizzazione e alla diffusione di un valore alto e nobile"

Pittura contemporanea   
di artisti toscaniPittura contemporanea   
di artisti toscani

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessit di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidariet tra singoli e le comunit, a tutte le attualit... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicit e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libert di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.