#280 - 20 febbraio 2021
AAAAA ATTENZIONE questo numero resterà in rete fino alla mezzanotte del 3 maggio quando lascerà il posto al numero 351. - BUONA LETTURA - ORA ANTICA SAGGEZZA - Gli angeli lo chiamano piacere divino, i demoni sofferenza infernale, gli uomini amore. (H.Heine) - Pazzia d'amore? Pleonasmo! L'amore è già  in se una pazzia (H.Haine) - Nel bacio d'amore risiede il paradiso terrestre (Lord Byron) - Quando si comincia ad amare si inizia a vivere (M. de Scudery) - L'amore è la poesia dei sensi ( H. De Balzac) - Quando il potere dell'amore supererà  l'amore per il potere, sia avrà  la pace (J. Hendrix)
Pensieri dal Cassetto

Inizia una nuova rubrica, ogni numero del giornale ospiterà,
scanditi dalle lettere di un originale alfabeto, i variegati significati
che l'autore Valentino Losito ha inteso dare alla "parola".

Parole - A-B-C

di

Valentino Losito

Parole - A-B-CParole - A-B-CParole - A-B-C

A: Le parole sono azioni. Lo diceva Ludwig Wittgenstein. Il mondo è l’insieme dei fatti che vi accadono e che si mostrano in maniera muta. Le parole, raccontandoli, li raffigurano e danno loro significato diventando esse stesse fatti, azioni. Il sindaco celebra un matrimonio, il medico dichiara la nascita e la morte, il giudice manda in galera, il professore boccia o promuove.

B: Le parole sono barche. Nella Bibbia ebraica il termine adoperato per definire la parola arca vuole dire tutt’altro: ciò che Dio consigliava a Noè di costruire era, in ebraico antico, una “tebah”, che voleva dire “parola”. Bisogna dotarsi di parole, costruirsi un linguaggio, per sottrarsi al diluvio. Un linguaggio è un sistema di significati, un modo di interpretare la realtà.

C: Le parole sono conchiglie. Spesso sono quelle semplici, ma con il mare dentro. Ci sono messaggi nascosti, spesso non vengono capiti, ma solo chi è sensibile riesce a percepirli nella loro essenza più profonda. Serve la capacità di disporsi ad un volenteroso ascolto, per ritrovare emozioni profonde, che aprono squarci di vita inaspettati e meravigliosi.

 (continua)
AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertà di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.