#277 - 7 gennaio 2021
AAA ATTENZIONE - Questo numero rimarrà in rete fino alla mezzanotte del 19 aprile, quando lascerà il posto al numero 350. Ora MOTTI per TUTTI : - Finchè ti morde un lupo, pazienza; quel che secca è quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport è l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte è costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista è colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -
Editoriale

Qualcosa in più per i nostri lettori

Anno 2021

di Dante Fasciolo

Amici del giornale Buon Anno.
in questo primo numero 2021
non ci soffermeremo a fare il punto sul passato
come usa, ma desideriamo invece
dare qualche riferimento al futuro
segnalando le novità che intendiamo seguire,
per mettere a disposizione dei lettori
più notizie su argomenti tra loro collegati
e sui singoli numeri o in continuità
numero dopo numero.
Qualche esperimento lo abbiamo attuato
nel più recente passato, e ciò ci ha incoraggiato
a proseguire, forti del consenso ricevuto.

Da questo numero, dunque, alcuni argomenti
troveranno spazio in più articoli:
è il caso del tema sull’”eolico”
in tre diversi interventi per la rubrica “ambiente”;
o i riferimenti che legano “Monte Santangelo”
al Santuario “San Michele” nelle rubriche
“di borgo in borgo” e “parchi dello spirito”.

Per quanto concerne singoli argomenti
in continuità a puntate, è bene citare
la rubrica “fotografia” che proporrà una serie
di racconti dal mondo, di Guido Alberto Rossi;
o le storie di solidarietà riferite a 5 donne
che si sono imposte per il loro coraggio;
o i nuovi video sui grandi artisti e lo loro opere
proposti dalla critica d’arte Federica Dal Palù.
C‘è ancora qualche altra novità,
ma lo scoprirete leggendoci.
Di Nuovo Buon Anno a tutti.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertà di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.