#195 - 10 giugno 2017
AAA ATTENZIONE - Questo numero rimarrà in rete fino alla mezzanotte del 19 aprile, quando lascerà il posto al numero 350. Ora MOTTI per TUTTI : - Finchè ti morde un lupo, pazienza; quel che secca è quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport è l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte è costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista è colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -
Humour (non sempre) per riflettere

Tempi...moderni?

Condannate a morire

le monetine euro

Lenticchie

di Giuseppe Sanchioni

Un’altra sòla si aggira per l’Italia, anzi più precisamente rotola pericolosamente su di noi come una valanga, e cioè la sparizione per legge degli spicciolini, cioè quella specie di lenticchie rosse da 1 e 2 centesimi, rispettivamente 20 e 40 delle nostre vecchie lirette.

Infatti sembra che la prossima manovra di correzione dei conti pubblici preveda l’abbandono delle monetine dal primo gennaio 2018.
Quindi, per fare un po’ di conti, prima c’è stato l’arrotondamento dei prezzi dalle lire agli euri, usando il cambio a 2000 lire per 1 euro invece di 1936,27.
Poi per facilitare ancora di più i conti a mente si è usati direttamente il cambio di 1000 lire per 1 euro.
Ora si prospetta l’ulteriore arrotondamento da 1 e 2 centesimi direttamente a 5 centesimi.

La giustificazione è che costa più fabbricare le monete che il loro valore facciale.
Ma allora lasciate i centesimi, non coniate più nessuna moneta ed obbligate la gente ad usare il denaro elettronico: cioè i bancomat e le carte di credito.
Ah già, dimenticavo: in questo malaugurato caso bisognerebbe fare lo scontrino ed i soldi sarebbero tracciati: che ingenuo, non ci avevo pensato!

Dicono: anche il nord Europa ha già abbandonato le monetine. Peccato che in questi paesi si facciano abitualmente le fatture e non si usino più i contanti in generale!

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertà di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.