#175 - 3 dicembre 2016
AAAATTENZIONE - CARA AMICI LETTORI, DA QUESTO NUMERO IL GIORNALE DIVENTA MENSILE. LE NUOVE USCITE SARAN- NO AL PRIMO GIORNO DI OGNI MESE. iL NUOVO NUMERO 353 SARA' IN RETE IL GIORNO 1 lUGLIO. BUONA LETTURA A TUTTI. Ora per voi : AMICI DEGLI ANIMALI - Vivisezione: Nessuno scopo cos alto da giustificare metodi cos indegni (A. Einstein) - Grandezza morale e progresso di una nazione si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali (Gandhi) - La compassione e l'empatia per il pi piccolo degli animali una delle pi nobili virt che un uomo possa avere (C. Darwin) - Fintanto che l'uomo continuer a massacrare gli animali non conoscer ne salute, ne pace (Pitagora) - Tra tutti gli animali l'uomo il pi crudele. E' l'unico ad infliggere dolore per il piacere di farlo (M Twain) - A forza di sterminare animali si capito che anche sopprimere uomini non richiedeva grande sforzo ( E.da Rotterdam) . -
Fumetto

Engaso 0.220

di Giada Gentili

...pubblicato a partire dal 1994 dall'editore indipendente Micro Art di Napoli. Ideato da Francesco Casillo, Enzo Troiano e Paolo Caputo, l'albo veniva distribuito con cadenza mensile.

Engaso  0.220

Dopo quasi cinquecento anni dalla colonizzazione del pianeta Marte, città tentacolari costruite lungo l'equatore marziano ospitano milioni di abitanti. In gran parte si tratta di operai sfruttati da spietate multinazionali.
La storia è ambientata a Engaso, un quartiere popolare di una di queste megalopoli, di New Cube, una di queste grandi metropoli; ben lungi dall'essere un mondo utopistico, la società di Engaso è corrotta, violenta e spietata con i più deboli.

Engaso  0.220Engaso  0.220

Sebbene l'ambientazione possa richiamare lo scenario di alcuni film tipo Rollerball (1975), Engaso 0.220 presenta un ritratto della società marziana brutale e senza buonismi ed è ispirato alla cronaca violenta del mondo contemporaneo.
L'assenza di un unico protagonista e la crudezza dei temi trattati differenziano Engaso 0.220 dalla maggior parte dei fumetti editi in quel periodo.

Engaso  0.220Engaso  0.220

...operai (pensionati, dimenticati, bambini, donne, anche semplici persone.....) sfruttati da spietate multinazionali.
Pare di leggere i nostri giorni dove il Potere, sotto mentite spoglie, ha ingrigito la società livellando una maggioranza di votanti pronta a "saltare sul carro del vincitore" (diceva Ennio Flaiano negli anni sessanta). Peccato? No davvero: è solo la ruota che gira, che inghiotte tutto, soprattutto i cervelli, i pensieri, le idee, affossando tutto dentro un consenso globalizzato.

Engaso  0.220Engaso  0.220

I pochi che pensano, che votano contro o non votano, emigreranno su Marte ma, come insegna il fumetto di questa settimana, Loro arriveranno pure lì: il Potere non ammette fughe ma un'ovattata protesta.

Engaso  0.220Engaso  0.220

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessit di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidariet tra singoli e le comunit, a tutte le attualit... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicit e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libert di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.