#167 - 19 settembre 2016
AAA ATTENZIONE - Questo numero rimarrÓ in rete fino alla mezzanotte del 19 aprile, quando lascerÓ il posto al numero 350. Ora MOTTI per TUTTI : - FinchŔ ti morde un lupo, pazienza; quel che secca Ŕ quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport Ŕ l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte Ŕ costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista Ŕ colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -
Humour (non sempre) per riflettere

Il delitto di Laura Palmerini

123esima puntata

di Alessandro Gentili

Caro Direttore,
vista la tua disponibilit├á a ficcare il naso nei miei reportage da Amerigo (dove, ti ricordo, Laura Palmerini ├Ę stata trovata uccisa ben 123 puntate fa) e dove non c'├Ę nulla che si discosti da ci├▓ che succede nella nazione dove ├Ę purtroppo dislocata Amerigo, continuo a tentare di coinvolgerti nel mio mondo fatto di: scoiattoli, prati, montagne, stagioni, nuvole, pascoli e greggi.

Ahim├Ę, ti ricordo che non vi sono tracce di tutto ci├▓ che piace a te: il regime e tutte le sue omologazioni. Beh, non tutto ├Ę oro quel che brilla, vero? Qui si sta organizzando un colpo di stato. Sei interessato? Potremmo rifilarti un ministero, quello che vuoi. Ti piace la Difesa? Dispiace far fuori la Pinotti. Da quando c'├Ę lei, il nostro paese ├Ę divenuto una star internazionale. Vuoi l'Interno? Dispiace far fuori Angelino: i reati sono stati pressoch├Ę azzerati. Scegli quel che vuoi, magari la gestione del Colosseo o di San Remo. Certo, Carlo Conti ├Ę stato prodigioso. Perch├Ę non gli rifilano qualche premio?

Per tornare al colpo di stato: noi si pensava ai trattori invece dei carri armati e un percorso agevolato, tipo la A1 fino a Bologna, poi l'Adriatica fino a Pescara, poi la A14 per L'Aquila. Una sosta tra i terremotati per imbottirgli di altre promesse e poi di filato a Valmontone al Parco Giochi. Ci si potrebbe divertire a spodestare l'attuale dirigenza. So che vai matto per le Montagne Russe. Mah, Putin non mi pare un avversario modello. Meglio la RAI. Si pensava di arrivare a Viale Mazzini e tagliare la testa all'odioso cavallo. Ma: chi lo fa? Ci vuole il martello pneumatico e nessuno di noi lo sa usare. Tu te ne intendi?

Ti ricordo che il 27 del mese ├Ę data di stipendio. Non vedo l'aumento e nessun rimborso. Ma ti perdono tutto: non ├Ę facile tifare per il nostro Premier. Salutami la signora Carlotta del secondo piano. So che stravede per te (misteri dell'et├á....)

Carissimo, infilo il naso nei tuoi reportage per dovere professionale, per curiosità e per apprendere qualcosa di nuovo e di importante....come tu sai sempre proporre settimanalmente.
Questa volta apprendo che c'├Ę un "colpo di stato" in corso, ho verificato, e da pi├╣ autorevoli fonti mi confermano che non si tratta di un "colpo di stato" ma di un "colpo di tosse" per richiamare l'attenzione dei distratti e pigri nostri cittadini.
Comunque, l'idea di organizzare un complotto mi piace e sono disposto anche a guidare un trattore armato di erpice in modo da produrre, sull'asfalto delle autostrade da te indicate come percorso di conquista, profondi solchi capaci di impedire alle forze del male, sempre in agguato, di raggiungerci alle spalle... Debbo confessarti per├▓ - data la mia nota bramosia di potere - che ritengo scarsa ricompensa alla mia partecipazione l'assegnazione di un semplice ministero...scelgo di guidare il "colpo di stato" e quindi insediarmi quale dittatore assoluto per i prossimi 20 anni.
altri ci hanno provato senza riuscirci, ebbene io credo di possedere il richiesto "Fisico del ruolo"...che come ben sai mi ├Ę riconosciuto (ed apprezzato) dalla signora Carlotta...cordialmente. il direttore.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit Ŕ realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessitÓ di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietÓ tra singoli e le comunitÓ, a tutte le attualitÓ... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicitÓ e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertÓ di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.