#162 - 11 luglio 2016
AAA ATTENZIONE - Questo numero rimarrà in rete fino alla mezzanotte del 19 aprile, quando lascerà il posto al numero 350. Ora MOTTI per TUTTI : - Finchè ti morde un lupo, pazienza; quel che secca è quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport è l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte è costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista è colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -
Editoriale

Guerra

di Dante Fasciolo

Chiamatela come volete:
“Guerra a macchia di leopardo?,
“Guerra senza frontiere?”, “Guerra liquida?”

La geografia del mondo ne offre una così vasta varietà
che la guerra è ormai considerata realtà quotidiana
da vivere direttamente o indirettamente
ogni giorno in ogni dove.

Non ci sono più fronti, né soldati in prima linea,
né retroterra per rifornimenti e ricambi di truppe;
c’è solo un insospettato non-luogo
ove si esercitano inaspettati atti violenti di morte.

Mettere insieme antiche violenze,
odi mai sopiti, fanatismi religiosi,
cannoni, fucili, carri armati
e il loro immancabile interesse economico,
ricchezze smisurate e povertà assolute,
noia di giovani ricchi e speranze immature di altri,
e giorni e giorni di inconcludenti parole
che rimbalzano tra i summit di tutto il mondo
ove i grandi della terra,
sono tanto più grandi quanto più riescono
a trasmettere il nulla politico sottovuoto…
ecco il cibo dei nostri giorni.

Propositi di sicurezza, giustizia, pace
danzano leggeri nei Parlamenti democratici,
che intrecciano carezze e benefici
alimentando le nefandezze
di governanti dittatori di ogni continente.

T’oh! Chi l’avrebbe mai detto!?
Una bomba…100 morti…inaudito!
T’oh! Che assurdo! Che pazzia!
Un Kamikaze si è fatto saltare…altri 100 morti.
T’oh! L’ennesimo gruppo di ribelli che spara…

Milioni di lutti, il dolore si attenuerà nel tempo;
uomini, donne, vecchi e bambini in fuga,
speculazioni e noncuranza, accoglienza posticcia…
umanità alla deriva…

Le città distrutte, presto occorrerà ricostruire;
ma chi sarà capace di ricostruire autentica speranza
nel cuore di tutti gli uomini di buona volontà?

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertà di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.