#160 - 13 giugno 2016
AAAAA ATTENZIONE questo numero resterÓ in rete fino alla mezzanotte del 3 maggio quando lascerÓ il posto al numero 351. - BUONA LETTURA - ORA ANTICA SAGGEZZA - Gli angeli lo chiamano piacere divino, i demoni sofferenza infernale, gli uomini amore. (H.Heine) - Pazzia d'amore? Pleonasmo! L'amore Ŕ giÓá in se una pazzia (H.Haine) - Nel bacio d'amore risiede il paradiso terrestre (Lord Byron) - Quando si comincia ad amare si inizia a vivere (M. de Scudery) - L'amore Ŕ la poesia dei sensi ( H. De Balzac) - Quando il potere dell'amore supererÓá l'amore per il potere, sia avrÓá la pace (J. Hendrix)
Humour (non sempre) per riflettere

Cronache cittadine

Amerigo - Storie da utopia

Il delitto di Laura Palmerini

116esima puntata

di Alessandro Gentili

Amerigo uscirà dall'UD (Unione Dolomitica)?
Il referendum ├Ę alle porte e pare che la maggioranza sia favorevole.
I vecchi criminali della politica economica sono preoccupati per le loro tasche: mandrie e greggi rischiano (dicono loro) di passare dall'erba dei pascoli alla ghiaia industrializzata con gravi ripercussioni sul latte e sulla lana. Il complotto socio-politico-economico sta tentando di terrorizzare i votanti.
Veglie di preghiere (complici le alte gerarchie della Chiesa Dolomitica) sono state organizzate per tentare di arginare il dilagare della protesta (dei pi├╣ poveri e degli esclusi, ovviamente).
Il ceto medio sta riorganizzando le fila e ha chiesto aiuto al ceto alto.
Il ceto basso, invece, ├Ę rimasto, come sempre, da solo.
Il ceto medio chiede di andare in tivvù, ma il ceto alto ha già monopolizzato tutti i salotti televisivi.
Il ceto basso ├Ę sceso nelle piazze ma il ceto basso-basso ha protestato (non hanno neppure la forza di protestare).
Poi ├Ę avanzato il ceto molto alto che ha comprato tutte le Banche della Regione.
Il ceto medio ha protestato e qualcuno si ├Ę schierato col ceto basso, provocando la reazione del ceto basso-basso.
E' nato quindi il ceto infimo (i morti di fame) che ha dovuto subire le conseguenze della nascita del ceto altissimo che vuole schiacciare tutti i ceti medio-bassi.

Nella guerra dei CETI (o CECI, volgarmente storpiata), la spunteranno i soliti ricchi o i soliti poveri?
In produzione un nuovo cine-panettone: RICCHI MA POVERI. Interpreti: nella parte dei ricchi De Sica, Boldi, Calà, Amendola, Ferilli e la Loren (cammeo straordinario). Nella parte dei poveri: si fanno audizioni al Tufello (Roma) e alla Comasina (Milano). Il regista Neri Parenti vuole AUTENTICI poveri. Non si accettano redditi superiori ai tremila annui.
Intervistato da una radio locale, il Gran Premier ha dichiarato:"I poveri tentano di sabotare il paese. Useremo tutte le tasse possibili per impedirlo. Mia moglie Agnese dà il buon esempio: sulla tavola, a cena, invece di tre portate, ne usiamo adesso solo due e mezzo."
N.B. Ma il Gran Premier dice solo mezze verit├á: ├Ę stato visto, dopo cena, sgranocchiare un Ciocor├Č in giardino. Lui ha negato e la povera Agnese ha glissato i giornalisti.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit Ŕ realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessitÓ di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietÓ tra singoli e le comunitÓ, a tutte le attualitÓ... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicitÓ e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertÓ di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.