#346 - 17 febbraio 2024
AAA ATTENZIONE - Questo numero rimarrà in rete fino alla mezzanotte del 19 aprile, quando lascerà il posto al numero 350. Ora MOTTI per TUTTI : - Finchè ti morde un lupo, pazienza; quel che secca è quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport è l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte è costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista è colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -
Pagine Preziose

Marthin Luter King

Il sogno e la speranza

di Domenico Volpi - Festina Lente Edizioni

Nato nel 1929, Martin Luther King Jr. è cresciuto nel sud degli Stati Uniti, dove più che altrove il fenomeno del razzismo è stato a lungo causa di grandi disparità e ingiustizie sociali.

Fedele al messaggio evangelico e ispirandosi al metodo di lotta non violenta di Mohandas Gandhi, King non esitò a esporsi in prima persona per combattere le discriminazioni razziali, mostrando un coraggio, una forza di spirito e una passione capaci di scuotere dalla rassegnazione, dare una speranza e mobilitare migliaia di persone in ogni angolo degli States.

Per tutta la sua vita si è pronunciato contro il trattamento disumano dell’uomo sull’uomo, contro il flagello della guerra e la piaga della povertà, ma anche quando fu imprigionato o minacciato di morte, King non cedette mai alla tentazione di rispondere alla violenza con la violenza e non rinunciò a predicare un messaggio di amore e di riconciliazione.

Così, facendo appello alla coscienza di una nazione, riuscì a instillare nelle genti il coraggio di lottare insieme per l’uguaglianza affinché tutti possano sentirsi finalmente liberi. Quando nel 1968 fu assassinato, persone di ogni orientamento politico e di ogni confessione religiosa piansero la scomparsa di un uomo che, forse più di ogni altro, in quegli anni contribuì a risvegliare la coscienza dell’umanità.

Questo libro racconta la sua storia.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit è realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessità di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidarietà tra singoli e le comunità, a tutte le attualità... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicità e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libertà di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.