#237 - 22 marzo 2019
AAA ATTENZIONE - Questo numero rimarr in rete fino alla mezzanotte del 19 aprile, quando lascer il posto al numero 350. Ora MOTTI per TUTTI : - Finch ti morde un lupo, pazienza; quel che secca quando ti morde una pecora ( J.Joyce) - Lo sport l'unica cosa intelligente che possano fare gli imbecilli (M.Maccari) - L'amore ti fa fare cose pazze, io per esempio mi sono sposato (B.Sorrel) - Anche i giorni peggiori hanno il loro lato positivo: finiscono! (J.Mc Henry) - Un uomo intelligente a volte costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti (E.Hemingway) - Il giornalista colui che sa distinguere il vero dal falso e pubblica il falso (M. Twain) -
Iniziative

Ispirato al Colosseo una libreria di legno in scala
per esaltare la vocazione artistica e culturale di Roma

Aquario - Casa dell'Architettura - Roma

Colossea

La Casa dell’Architettura di Roma ospita dal 28 marzo all’8 aprile 2019 Colossea, scultura libreria di Antonio Bruni.

ColosseaColossea

E’ un’opera unica di 44 elementi in massello di ciliegio, indipendenti, smontabili e tutti diseguali come deve essere la pluralità delle espressioni.
La composizione a spirale, che ricorda l’Anfiteatro Flavio, è immagine del sapere che avvolge, ma non rinchiude e non esclude.
E’ la prima di una quadrilogia ispirata ai simboli di Roma. La seconda, Colonnata, sarà il mostra dal 17 maggio nella Galleria Alberto Sordi, mentre Colossea a luglio sarà ospite del Macro Asilo, sempre a Roma.
In preparazione Scalinata e Pantheon

ColosseaColossea

Antonio Bruni, autore e dirigente di programmi televisivi della Rai, è stato il poeta di Unomattina e del quotidiano Il Popolo. Sono più di 60 le attrici e gli attori che hanno interpretato i suoi versi in teatro.
Da anni realizza mobili sculture in masselli pregiati con la collaborazione del maestro ebanista Leonardo Ciccarelli.
Roberto Dottorini e Giovanna Tarasco sono i curatori della mostra, promossa dal Festival d’idee Un Pensiero per Roma.

AAAA ATTENZIONE - Cari lettori, questo giornale no-profit realizzato da un gruppo di amici che volontariamente sentono la necessit di rendere noti i fatti, gli avvenimenti, le circostanze, i luoghi... riferiti alla natura e all'ambiente, alle arti, agli animali, alla solidariet tra singoli e le comunit, a tutte le attualit... in specie quelle trascurate, sottovalutate o ignorate dalla grande stampa. Il giornale non contiene pubblicit e non riceve finanziamenti; nessuno dei collaboratori percepisce compensi per le prestazioni frutto di volontariato. Le opinioni espressi negli articoli appartengono ai singoli autori, dei quali si rispetta la libert di giudizio (e di pensiero) lasciandoli responsabili dei loro scritti. Le foto utilizzate sono in parte tratte da FB o Internet ritenute libere; se portatrici di diritti saranno rimosse immediatamente su richiesta dell'autore.